U16 – Altro pareggio per l’Asiago a Pergine

(dal sito dell’Asiago – di Cristiano Rigoni) – Si è giocato mercoledì 21 dicembre l’anticipo della seconda giornata di campionato prevista per il 23/12 tra il Pergine e l’Asiago. All’andata era finita 6 a 4 per la nostra formazione, lo scontro con le linci è sempre difficile e impegnativo, anche oggi i nostri leoni hanno faticato non poco ed alla fine hanno strappato ad 1” dalla sirena un meritato pareggio. A dire il vero la partita nel primo tempo ha visto giocare molto meglio l’Asiago creando delle buone occasioni, frazione che si è chiusa sul pari 0 a 0 senza neanche una penalità. Nel secondo tempo al 5e32 i giallorossi possono sfruttare il primo power play, non riusciamo a gestirlo bene ma allo scadere della penalità al 7e21 è Davide Dl Sasso servito da Sambugaro a portare in vantaggio la nostra squadra, i padroni di casa reagiscono e trovano qualche buona occasione. Si va negli spogliatoi sullo 0 a 1, nell’ultimo drittel continua l’equilibrio sul ghiaccio con delle buone occasioni da entrambe le parti, segnaliamo l’ottima prova di tutti i portieri, al 7e40 ci viene fischiato un gancio con bastone al nostro Papparotto, stavolta sono le linci a sfruttare bene la superiorità andando in rete dopo 32” con Goller. I padroni di casa spingono alla ricerca del vantaggio che trovano con il loro capitano Rangoni, l’Asiago non ci sta a lasciare i 2 punti al Pergine, spinge molto ed è anche sfortunato, a 13” dal termine viene fischiata una liberazione vietata alle linci e si può riprendere con l’ingaggio nella zona di difesa dei padroni di casa, il nostro coach Marian chiama il time-out, toglie l’estremo Luca Stevan ed inserisce il sesto giocatore di movimento, inizia l’assedio alla porta avversaria, -3-2-1 Gol!!!! L’Asiago trova il meritato pareggio ad 1” dal termine, l’arbitro però si avvicina alla cabina dei cronometristi dove quest’oggi ero seduto anch’io (per la cronaca il cronometrista ufficiale non è arrivato e il sottoscritto è stato chiamato a compilare il foglio di arbitraggio) e sentendo le proteste del pubblico di casa ci chiede se il tempo era scaduto, la sirena non era ancora suonata e anche il cronometrista di casa ammette che il tempo non era ancora scaduto. L’arbitro conferma così il gol all’Asiago ad opera di Michal Juscak assistito da Dal Sasso. E’ pareggio per 2 a 2.

Che dire, sapendo che il ghiaccio di Pergine è sempre stato per noi ostile, questo pareggio ci può stare bene. L’Asiago trova così il secondo pareggio dopo due incontri del girone di ritorno, sono comunque 2 punti importanti per la nostra classifica. Ora ci sarà la pausa natalizia e si tornerà sul ghiaccio amico nel nuovo anno, mercoledì 04 gennaio 2012 contro il Real Torino. Auguriamo a tutti gli atleti ed alle loro famiglie un sereno Natale. Forza Asiago!!!!

Reti: Pergine – Goller e Rangoni; Asiago – Dal Sasso e Juscak.

Tags: