Il 60° Minuto: Chicago batte Calgary e guarda tutti dall’alto

Solo tre partite giocate in questa domenica 18 dicembre.
Carolina ha perso con Florida all’overtime grazie alla rete di Kris Versteeg al 3.08, con una bellissima azione corale.
Durante i tempi regolamentari i Panthers sono passati in vantaggio con una rete di Sean Bergenheim al 4.16 del primo drittel, bravo a raccogliere una respinta di Ward su una sua conclusione. Alla fine del tempo arriva il pareggio di Tim Gleason degli Hurricanes con un preciso tiro dalla blu. Nel secondo drittel sono gli stessi Hurricanes a passare in vantaggio con una bell’azione di Chad LaRose, ma è Jason Garrison all’inizio del terzo tempo a riportare la parità sul ghiaccio.
Con questa vittoria i Panthers consolidano la prima posizione nella Southeast Division e terzo posto nella Eastern Conference con 42 punti.
Vittoria casalinga per Chicago che vince con Calgary per 4 a 2 con i primi due tempi che si concludono sul 3 a 0 per i padroni di casa, grazie alle reti di Steve Montador e di Hjalmarsson con due tiri dalla blu e di Kane bravo ad aprire la difesa avversaria dal centro .

Le altri tre reti vengono realizzate tutte nel terzo tempo e tutte in superiorità, Jokinen e Glencross per gli ospiti, in mezzo la rete di Hossa per i padroni di casa.
Con questa vittoria i Blackhawks consolidano il primato nella Central Division e concquistano il primato di Western Conference e di lega con 46 punti.
L’ultimo match della giornata ha visto i Blues superare Colombus 6 a 4 grazie ad un terzo tempo da favola, quattro reti realizzate.

Hurricanes Carolina @ Panthers Florida 2-3
Flames Calgary @ Blackhawks Chicago 2-4
Blue Jackets Columbus @ Blues St. Louis 4-6