U16 – Termina il girone di andata con l’Asiago che impatta contro l’Ora

di Cristiano Rigoni (dal sito dell’Asiago)

Sabato 3 dicembre si è disputato l’ultimo incontro del girone di andata, l’Asiago era impegnato nella difficilissima trasferta di Egna contro la capolista Ora sinora a punteggio pieno con 10 vittorie su altrettante partite. La nostra formazione inizia bene l’incontro e al 5 e 10 trova la prima marcatura con Juscak ben servito da Dal Sasso, al 6 e 53 viene fischiato un colpo di bastone al nostro Tagliaro e l’Ora trova il pareggio in superiorità al 7 e 44. Primo tempo ben giocato e al 19e25 sono i padroni di casa a subire la loro seconda penalità, stavolta sono i giallorossi in power play a segnare la rete del vantaggio ancora con Juscak bravo a sfruttare un errore difensivo, si va al riposo sull’1 a 2. Nella seconda frazione come accaduto anche in altre partite, l’Asiago manca di lucidità e l’Ora attacca alla ricerca del pareggio che arriva all’8 e 09, all’11 e 37 viene fischiata una penalità ai danni del nostro Stella per carica alla balaustra, un minuto più tardi finisce sulla panca puniti anche Dal Sasso reo di uno sgambetto e padroni di casa che giocano in 5 contro 3, bastano 22”, superiorità ben giocata e premiata con la rete del 3 a 2. Nel terzo ed ultimo drittel si rivede l’Asiago determinato a recuperare l’immeritato svantaggio, giallorossi anche sfortunati in più di un’occasione, al 9 e 52 nuova penalità per sgambetto ad un difensore dell’Ora, stavolta bastano 19” all’Asiago per trovare la rete del pareggio con Tagliaro ben servito da Dal Sasso. Padroni di casa che finiscono ben altre 2 volte sulla panca puniti ma giallorossi che non riescono a concretizzare alcune ghiotte occasioni. Pareggio per 3 a 3 che alla fine sta un po’ stretto all’Asiago che nel finale poteva addirittura conquistare i 2 punti in palio. E’ stato comunque un ottimo risultato per i nostri ragazzi, l’Asiago è sinora l’unica formazione che è riuscita a fermare la capolista.

 Reti: Ora – Graf, Nagele e Marchi; Asiago – Juscak (2) e Tagliaro. 

freccia dx LIlves Tampere è CAMPIONE DEUROPA!!! Lugano terzo Risultati e classifica