Il fine settimana dei giovani falchetti

(com.stampa HC Falchi Lecco)

L’Under 14 sconfitta dal Valpellice

Partita di campionato under 14 con i Falchi Lecco del tecnico Martinelli impegnati al PalaTaurus contro i pari età del Valpellice. Incontro suddiviso in tre tempi da quindici minuti effettivi .
Bella partita, combattuta dall’inizio alla fine, in un match, dove le due squadre, hanno dato sempre il massimo anche quando la stanchezza cominciava a farsi sentire eccome.
Il Valpellice o “la Valpe” come tutti la chiamiamo è un’ottima formazione che esprime, un buon gioco di squadra: concreto, finalizzato al risultato senza perdersi in personalismi.
Il Lecco viene colpito dopo appena un minuto; ma non si perde d’animo e al secondo minuto, assist di S.Succetti per M.Sirtori che dribbla un difensore e pareggia. Ma è ancora il Valpellice a farla da padrone e complice un’autorete passa nuovamente in vantaggio al 6 minuto. Il primo tempo è dominato dagli avversari e si conclude con il Lecco sotto per 1-4.

Nel secondo parziale i falchetti non demordono vanno subito alla ricerca del gol, ed al minuto 17, su assist di Herman, S. Succetti mette in rete. Il Lecco ci crede, non si arrende, ma il Valpellice va ancora in gol al 21°. Al minuto 24 ancora Succetti trova il corridoio giusto e si invola verso la porta avversaria e segna la terza rete per il Lecco. Secondo tempo 3-5
Nell’ultima frazione di gioco, i nostri ragazzi ce la mettono tutta ma la squadra avversaria e ostica e va di nuovo in rete al 32° minuto. Dagli spalti l’incitazione per i ragazzi del Lecco è continua e forte. Partita vinta 3-6. Anche in questa partita i portieri di tutte e due le formazioni sono stati tra i più applauditi.
UNDER 14: Giacomo Luisetti (p), Matteo Melchiorre (d), Francesco Bongiorno (d), Vittorio Frizzera (d), Lorenzo Casiraghi (a), Luca Bonnal (a), Matteo Luisetti (a), Matteo Sirtori (a), Riccardo Redi (a), Giacomo Herman (d), Enrico Vercellino (a), Davide Bossi (d), Andrea Tasca (d), Guglielmo Guanella (d), Giovanni Guanella (p), Samuele Succetti (a) e Lorenzo Molinetti (a). Accompagnatore Frizzera
—————————————————————————-
L’Under 12 vince il derby contro il Como
Palazzetto del ghiaccio di Chiavenna sede del match tra i Falchi Lecco ed il Como
Primo tempo infelice per il Lecco che non entra in partita contro un avversario veloce, preciso e determinato che lo mette in difficoltà in ogni parte del campo. Il Lecco prova a chiudere ma gli attaccanti avversari riescono a filtrare la difesa in continuazione. Il portiere lecchese Daniela Casiraghi ce la mette tutta e devia parecchi tiri insidiosi. La prima frazione si chiude con i comaschi in vantaggio
Nel secondo tempo la partita prende un’altra piega. L’allenatore ha messo le cose in “ordine”. Questa volta i Falchi entrano in pista e soprattutto entrano immediatamente in partita. Grazie alle quattro reti di Matteo Luisetti il team lecchese ribalta il risultato con il team comasco che si avvicina ma alza bandiera bianca Il piccolo “derby” , perché tra Lecco e Como è sempre un po’ “derby”, è andato al Lecco. Soddisfatto anche il coach Massimo Martinelli
Formazione – Daniela Casiraghi, Federica Muttoni, Mattia Dragone, Marco Muttoni, Alessio Lamalfa, Casiraghi Lorenzo, Luca Bonnal, Matteo Luisetti, Giacomo Herman, Davide Bossi, Biavaschi Filippo,Vener Alessandra, Enrico Chiesa, Emanuele Monaco, Marco Landi, Abad Keven
——————————————————————————–
Grande esperienza in Svizzera per l’under 9
Non conta il risultato. Conta quello che hanno messo in campo i falchetti under 9 al quadrangolare disputato ad Ambri località elvetica patria dell’hockey.
I ragazzi di Mario Luisetti hanno affrontato, dapprima una lunga trasferta, alzandoci molto presto, poi affrontato ragazzi di età superiore. Nonostante tutto ai nostri giovani falchetti non è mancato il sorriso, la serietà , la grande sportività e la voglia di giocare ad hockey
Blucelesti che hanno perso le tre sfide con Ambrì, Ascona e Lugano. Ha vinto il divertimento, lo spirito di squadra, l’aggregazione di gruppo e la voglia di praticare uno sport amato da questi ragazzi: l’hockey
Bravi a tutti