Il mondiale U18 di Asiago per l’Italia finisce nel peggiore dei modi

Due gol per tempo e l’Ungheria onora questo pre-mondiale e condanna l’Italia. Dopo le prime due partite la nazionale di Senn aveva illuso tutti di poterci regalare la partecipazione in Norvegia ma alla fine il risultato parla di quarto posto. L’Ungheria vince con apparente facilità la sua quinta partita, con uno score di 37 gol fatti e 4 subiti. All’Italia il rammarico non tanto per aver subìto una sconfitta tennistica dall’Ungheria, ma del fatto che bastava non perdere contro Francia o Gran Bretagna (avversarie della sua portata) per festeggiare l’accesso a uno storico mondiale. In Norvegia ci andranno invece Ungheria e Gran Bretagna.

Con la gioa per la vittoria cinese, sembra invece l’Ungheria a dover fare la partita: le magiare arrivano a tirare verso la porta dell’appianese Flor per 23 volte nel primo tempo contro le sole 2 occasioni azzurre. Al terzo powerplay l’Ungheria riesce a segnare con Molnar seguita tre minuti dopo da Gasparics sempre in superiotà numerica. Anche il resto della partita si gioca più nei pressi della porta italiana finalizzando con altre 4 reti, una delle quali ancora di Gasparics con in pista una giocatrice in meno.
A fine gara abbiamo rivolto qualche domanda al capitano delle azzurrine Beatrix Larger
Stasera è andato tutto storto quali sono secondo te le ragioni? troppo forti le ungheresi o anche demerito dell’Italia?

Si loro erano sicuramente forti..ma si vedeva che giocavano da tanto tempo insieme. Noi al contrario e’da poco che giochiamo insieme e siamo una squadra giovane..oltretutto la stanchezza fisica incominciava a sentirsi dopo 5 partite in una settimana

Le prime due partite vinte alla grande e poi… il nulla, stanchezza fisica? stanchezza psicologica o cos’altro è successo?

La stanchezza era presente in tutte le squadre..ma io penso che oltre ai nostri errori sicuramente ci è mancata forse un pizzico di fortuna

A livello personale hai fatto 10 punti (6+4) in 5 partite, risultando cosi la top scorer della squadra, sei soddisfatta del tuo mondiale?

Si certo sono soddisfatta, ma senza le mie compagne di squadra nn sarebbe andata cosi’ bene, quindi voglio condividere i meriti con tutte loro.

UngheriaItalia 6-0 (2-0, 2-0, 2-0)
Marcatrici: Goal 09:00 (1-0, pp) Molnar (Medgyes, Gasparics), Goal 11:52 (2-0, pp) Gasparics (Maszlova, Molnar), Goal 26:15 (3-0) Dabasi (Horvath), Goal 33:14 (4-0, sh) Gasparics (Maszlova, Kiss-Simon), Goal 45:16 (5-0) Medgyes (Molnar, Maszlova), Goal 53:43 (6-0) Bikas (Kiss)
Ungheria: Nemeth A. (Poltzer) – Molnar, Kiss-Simon; Gasparics, Maszlova, Medgyes – Kocsondi, Koles; Ungar, Kiss, Pinter – Nemeth B., Toth; Bikas, Horvath, Dabasi – Somogyi, Krivi. All: Gomori
Italia: Flor (Klotz) – Gallmetzer, Zaccherini; Elliscasis, Avanzi, Tartaglione – Wild, Masperi; Gius, Larger B., Larger T. – Orlandini, Pramstaller; Campo Bagatin, Bonafini, Di Mase – Deflorian; Theiner, Porporato. All. Anton Senn
Tiri: 51-12 (23-2, 13-7, 15-3)
Penalità: 6-20 (2-12, 4-4, 0-4)

Classifica  P.ti G V-P -ot gol   +/-
Ungheria      15 5 5-0 0-0 37-4  +33
Gran Bretagna  9 5 2-1 1-1 19-16  +3
Cina           8 5 2-2 1-0 15-19  -4
Italia         7 4 2-1 0-1 21-14  +7
Francia        6 5 2-3 0-0 10-9   +1
Kazakistan     0 5 0-5 0-0  4-44 -40

Il Calendario

freccia dx 2011 presentazione e formazioni
freccia dx 2011 Notizie sul mondiale di Asiago
freccia dx 2011 Notizie sui mondiali femminili under 18

Si ringrazia il fotografo Paolo Basso per la concessione delle fotografie