Il Pusteria travolge la Valpe in una pessima serata per gli uomini di Ellis

(com.stampa HC Valpellice)

Inizio shock per i Bulldogs che, in meno di 10 minuti, si ritrovano a fronteggiare un passivo di 4 goal. Neanche il time out chiesto da Coach Ellis riesce a cambiare l’inerzia del match e il Brunico si porta, a metà partita, sul 6-0.
Dal 32,31 spazio a Marcello Platè che mantiene inviolata la gabbia per tutto il finale del secondo tempo, ma nulla può su un 1 contro 1 micidiale di Patrick Bona a inizio terzo periodo.
Il Pusteria dilaga, chiudendo la contesa sul 9 a 0.

Da segnalare lo stato influenzale di Tero Leinonen che ha giocato in condizioni di emergenza e potrebbe non essere della partita contro l’Alleghe così come Rob Sirianni, uscito malconcio dalla sfida della
Solar Arena. Infortunio anche per Pietro Canale, costretto sicuramente ad uno stop per un paio di settimane, che va ad aggiungersi a quelli di Regan, Frigo e Huddy, ancora fermo a causa della brutta botta

subita nel match di Cortina.

Lupi Fiat Professional Val Pusteria – HC Valpellice Bodino Engineering
9:0 (4:0, 2:0, 3:0)

Lupi Fiat Professional Val Pusteria: Mikko Stromberg (Hannes Hopfgartner); Matt Kelly, Christian Willeit, Fredrik Persson, Olivier Magnan, Armin Hofer, Christian Mair, Daniel Glira; Giulio Scandella, David Ling, Max Oberrauch, Joe Jensen, Joseph Cullen, Lukas Crepaz, Nate DiCasmirro, Patrick Bona, Thomas Erlacher, Lukas Tauber, Aaron Tomasini, Felix Haidacher; Allenatore: Teppo Kivela

HC Valpellice Bodino Engineering: Tero Leinonen dal 32.31 Marcello
Platè; Jon Awe, Trevor Johnson, Ryan Martinelli, Kevin Kantee, David Urquhart, Florian Runer, Martino Durand Varese; Robert Sirianni, Taggart Desmet, Garett Bembridge, Alex Nikiforuk, Alex Silva, David
Stricker, Marco Pozzi, Stefano Coco, Pietro Canale; Allenatore: Mike Ellis

Marcatori: 1.0 Olivier Magnan (3.43), 2:0 David Ling (5.43), 3:0 Joe Jensen (6.07), 4:0 Max Oberrauch (7.57), 5:0 Giulio Scandella (25.58), 6:0 Patrick Bona (32.31), 7:0 Patrick Bona (41.14), 8:0 David Ling (47.04), 9:0 Christian Willeit (56.11)