L’Egna sa vincere anche ai rigori

di Christian Flor

L’Egna ha l’occasione di prendersi la rivincita sul Pergine che inflisse loro l’unica sconfitta casalinga alla quarta giornata; per ottenerla coach Wilson opta per Pichler a difesa della gabbia al posto di Rizzi. Assenti per infortunio Zelger, Donati e Ciresa per la squadra della bassa atesina e Braxenholm, Casetti e Meneghini per la compagine trentina.

Il primo tempo è all’insegna delle numerose azioni dei padroni di casa iniziate con un pericolo portato da Faggioni dopo 42” e continuate con Perna al 3.28, il quale intercettato il disco ad un avversario non riesce a finalizzare; Il Pergine risponde con i contrattacchi solitari di Piva (7.20), Tombolato (10.00) e di Mantovani (11.16). Le Oche Selvagge ripartono con un tiro dalla blu al 14.02 di Alexander Sullmann e il pericolo creato da Simonazzi al 18.04 che viene respinto, dal successivo contropiede di Moren, nasce il goal del vantaggio ospite con Fontanive al 18.32.

Sin dai primi secondi di gioco della frazione centrale, l’Egna si riversa in attacco in cerca del pareggio, ma il goal arriva poco dopo, quando al 21.11 Zambaldi, aggirata la porta infila il puck tra portiere e palo sinistro. I padroni di casa non si accontentano e provano in tutti i modi a passare in vantaggio: Michael Sullman impegna il portiere avversario con un tiro dalla blu pochi secondi dopo il gol, poi è il turno di Perna e Delladio al 23.40, la pressione continua cin un’azione solitaria di Simonazzi iniziata da metà campo al 27.05; poco dopo le Oche Selvagge trovano il vantaggio grazie ad un gol di Walter che sfrutta il rimbalzo sul palo sinistro su un tiro di Gilmozzi. Poco dopo, al 31.16, il Pergine pareggia grazie ad un tiro di Piva. I padroni di casa non si scoraggiano e tornano a macinare gioco rendendosi pericolosi con Perna, dopo la deviazione di Massar al 32.20 e il tiro dalla blu di Pellettier su un passaggio di Delladio al 33.38. La squadra ospite risponde con un tiro dalla blu di Fontanive al 34.30, e poco dopo riesce a segnare, al 35.59, in superiorità numerica, con un gol di Moren assistito da Rigoni. Nonostante i due tiri dalla blu di Delladio al 38.12 e al 39.29 l’Egna non riesce a trovare la via del pareggio.

Il terzo tempo si apre con il tiro dalla blu di Costantino, al termine di un’iniziativa personale che non ha fortuna. L’Egna non resta a guardare, Faggioni intercetta il disco scattando in contropiede al 45.10; poco dopo, al 51.44, quello di Perna riportare il punteggio in parità. Le Oche Selvagge non si accontentano e vanno in cerca del vantaggio con il tiro dalla blu di Gilmozzi al 46.37, dopo aver vinto un ingaggio; la squadra trentina non è da meno e si rende pericolosa con Accarino al 47.37. Tuttavia non basta ad impaurire i padroni di casa che trovano il goal del vantaggio al 48.20: Michael Sullman si porta velocemente in attacco, dopo un’azione mancata da Barnes, il successivo tiro è deviato da Commisso, Peiti riprende il disco ed infila nella porta. Le Linci non ci stanno e cercano il pareggio con una doppia conclusione di Rigoni (49.16 e 49.23), seguita dall’azione di Tombolato; il goal matura al 51.44 grazie ad un tiro di Moren. Dopo l’iniziativa di Michael Sullmann al 52.25, il finale dei tempi regolamentari è di marca trentina con Moren (53.10 e 54.00), Piva (56.23) e il tiro dalla blu a 40” dalla fine di Barnes. All’overtime entrambe le formazioni provano a chiudere il match: dapprima l’Egna con il contropiede di Faggioni 63.17, successivamente il Pergine con Moren a 30” dalla fine. Dopo la prima serie di rigori finiti in parità, il rigore decisivo è quello di Werner.

HC Riwega Egna – A.S.D. Hockey Pergine 5-4 (0-1, 2-2, 2-1, 0-0, 1-0)
Marcatori: Pontus Moren (18:32), Patrick Zambaldi (21:11), Hannes Walter (29:46), Stefano Piva (31:16), Pontus Moren (superiorità numerica)(55:59), Domenico Perna (46:31), Matteo Peiti (48:20), Pontus Moren (superiorità numerica) (51:44).
Egna Riwega: Hannes Pichler (Martin Rizzi), Steve Pellettier, Eric Werner, Manuel Bertignoll, Daniele Delladio, Alexander Sullmann, Kevin Zucal; Domenico Perna, Markus Simonazzi, Flavio Faggioni, Matteo Peiti, Federico Gilmozzi, Patrick Zambaldi, Hannes Walther, Michael Sulmmann, Dominik Massar. Allenatore: Rob Wilson
Hockey Pergine Solarplus: Thomas Commisso (Daniele Facchinetti); Troy Barnes, Giulio Bosetti, Fabio Rigoni; Pontus Morén, Michele Bertoldi, Andrea Bertoldi, Lino De Toni, Fabrizio Fontanive, Manuel Accarrino, Andrea Costantino, Alessandro De Polo, Davide Mantovani, Stefano Piva, Alex Tava, Riccardo Tombolato, Alberto Virzi. Allenatore: Marco Liberatore

httpvh://www.youtube.com/watch?v=SKTuR3Q9W1c

 

Tags: