Ritten Sport corsaro ad Alba di Canazei

(Comun. stampa SHC Val di Fassa) – Per la diciassettesima il Val di Fassa ospita il Renon. I ladini, però, sono costretti a lottare per la qualificazione alla Final Four di Coppa Italia senza due illustri infortunati, Diego Iori e Rudi Locatin. Se per il primo il riposo forzato dovrebbe aggirarsi in 10 giorni, quello del numero 9 biancoblu è ben più serio e lo costringerà presumibilmente ad una lunga pausa. Tutto l’ambiente del Val di Fassa invia a Locatin i più sinceri auguri per una pronta guarigione.

Il primo periodo comincia all’insegna dei ladini che saggiano i riflessi di Krizan con un paio di conclusioni scoccate da Snetsinger e Mironov. Al quarto minuto, però, sono gli ospiti a portarsi avanti nel punteggio. Scelfo scocca un tiro di polso da media distanza e senza grosse pretese che sulla deviazione di Doyle si impenna e finisce alle sue spalle. Poco dopo, uno svarione difensivo in zona neutra consente a Spinell di involarsi verso la gabbia ladina e battere Doyle alla sua sinistra. Il Val di Fassa perde la testa e 10 secondi più tardi concede il 3-0 ancora con Scelfo su agevole transizione. Il poker gli uomini di Holst lo servono al 13° in doppia superiorità numerica.

Anche nella frazione centrale il copione non cambia e al Renon basta poco per condurre la partita in  tranquillità e senza patemi. I trentini nonostante gli indottrinamenti di Frycer appaiono frastornati e privi di carica nervosa e la logica conseguenza è la cinquina di Faulkner al giro di boa, per un 5-0 che di fatto chiude virtualmente la contesa.

I padroni di casa hanno un sussulto di orgoglio all’inizio della terza frazione e in rapida successione confezionano un paio di sigilli. Il primo è di Mironov bravo a deviare in rete una bella assistenza di Chelodi dalla destra, mentre il secondo è opera di Kell su imbeccata di Piva. Con la partita parzialmente riaperta e con 15 minuti da giocare i trentini abbozzano un tentativo di rimonta, che il Renon puntualmente sventa poco dopo ancora con Blight per il definitivo 2-6.

SHC Val di Fassa – Renon Sport Renault Trucks 2-6 (0-4, 0-1, 2-1)
Marcatori: 03:34 (0-1) Scelfo (Rasom), 05:14 (0-2) Spinell (Eisath), 05:24 (0-3) Scelfo (Rasom, D:accordo) 2PP, 13:39 (0-4) Blight (Tudin, May), 10:58 (0-5) Faulkner (Tudin), 01:23 (1-5) Mironov (Oberdorfer, Chelodi), 04:29 (2-5) Kell (Piva), 09:36 (2-6) Blight (Graham)
SHC Val di Fassa: Frank Doyle (Marco Menguzzato); Daniel Sullivan, Jamie Vanderveeken, David Turon, Thomas Dantone, Hannes Oberdorfer; Trevor Kell, Matt Piva, Brad Snetsinger, Stefano Margoni, Enrico Chelodi, Devid Piffer, Egor Mironov, Luca Planchesteiner, Martin Castlunger, Mattia Bernard. Allenatore: Miroslav Frycer
Renon Sport Renault Trucks: Karol Krizan (Roland Fink); Benjamin Bregenzer, Brad Farynuk, Ethan Graham, Ingemar Gruber, Markus Hafner, Klaus Ploner; Thomas Spinell, Scott May, Dan Tudin, Thomas Pichler, Chris Blight, Mac Faulkner, Emanuel Scelfo, Matteo Rasom, Lorenz Daccordo, Matthias Fauster, Alexander Eisath. Allenatore: Greg Holst

httpvh://www.youtube.com/watch?v=KZIcqEAU5GI

Tags: