U18 – Al Pusteria lo scontro diretto. Bene Asiago e Renon

La vittoria 4-2 contro il Vipiteno consente al Val Pusteria di staccarsi di dosso la concorrente che la affiancava e primeggiare solitario al comando. I Broncos dal canto loro erano riusciti a pareggiare uno 0-2 a metà partita (Matthias Mantinger e Ivan Seeber in risposta a Rafael Ferdigg e Felix Haidacher) ma i Lupi di Mikko Luovi al 36° sono tornati al riposo in vantaggio. Il 4-2 di Ivan Hochgruber è giunto nei primi minuti dell’ultimo periodo.
Ne ha approfittato il Ritten Sport che torna da Pergine con una vittoria di misura, inseguendo la capolista dietro di un punto. Le reti sono state di Patrik Fink e Oberrauch nella parte centrale di gara; shutout per Nikolaus Von Guggenberg. Tiene botta anche l’Asiago che ha trovato i due punti ma se l’è vista brutta a Merano. Il gol vittoria è di Matteo Mondon Marin in superiorità numerica a soli 23 secondi dalla fine. In Merano era passato in vantaggio con Lombardi nel primo tempo ma l’Asiago aveva ribaltato il risultato con Frigo in avvio del secondo e Davide Dal Sasso a 8 minuti dalla fine. Thaler ha riportato la partita in parità fino alla “beffa” finale dei vicentini.

Nella seconda parte della classifica l’Alleghe crolla ad Appiano con un pesante 0-7, con tre gol in un minuto intorno al 53°. Gol dei Pirati di Steinhauser, Mariotti, Von Payr (tripletta), Massimo e Pizzo; porta illibata per Fabian Tscholl. L’Appiano sale al quinto posto in compagnia del Cortina col suo punto conquistato pareggiando ad Egna.
Nella gara per il primato del Nord-Ovest il Valpellice ha avuto la meglio sul Varese a un minuto dal termine di una partita ricca di gol. Complice la vittoria del Caldaro sul Val Venosta (ancora al palo), il Varese è sceso al terzultimo posto. I Lucci, che nel primo tempo perdevano con la rete di Michael Laimer Gerstl, hanno prima pareggiato al 27° con Johannes Kasseroler e sono usciti allo scoperto solo al 48° con Bernard e Covi (57°).

10ª Giornata, 23/11
Appiano – HC Alleghe 7-0
Valpellice – HC Varese 7-6 freccia dx 2011 recap
HC Merano Junior – Asiago 2-3
Egna – SG Cortina 3-3
HC Val Pusteria – WSV Vipiteno 4-2
As Pergine – Ritten Sport 0-2
Caldaro – Val Venosta 3-1
HC Bolzano – Gherdeina (posticipo 30/11)
Ha riposato: Chiavenna

Classifica: (partite)
ValPusteria 18 ( 9 )
Ritten Sport 17 ( 10 )
Vipiteno 16 ( 10 )
Asiago 14 ( 9 )
Appiano 12 ( 10 )
Cortina 12 ( 9 )
Pergine 11 ( 10 )
Egna 10 ( 9 )
Gherdeina 10 ( 8 )
Alleghe 9 ( 9 )
Valpellice 8 ( 9 )
Merano 6 ( 9 )
Caldaro 5 ( 9 )
Chiavenna 5 ( 10 )
Varese 4 ( 10 )
Bolzano 1 ( 8 )
ValVenosta 0 ( 10 )

Prossimo turno
11ª Giornata, 27/11
HC Alleghe -Valpellice
WSV Vipiteno – Asiago
HC Val Pusteria – HC Bolzano
HC Merano Junior – SG Cortina
Chiavenna – Appiano
HC Varese – Caldaro
Val Venosta – Egna
Gherdeina – As Pergine
Riposa: Ritten Sport
recupero 10ª Giornata, 30/11
HC Bolzano – Gherdeina

giudice sportivo

H.C. NEUMARKT-EGNA Deplorazione per violazione dell` Art. 5H) delle Norme Organizzative Federali Annuali.
Dal rapporto arbitrale emerge che la partita iniziava con 35 (trentacinque) minuti di ritardo rispetto all` orario previsto da calendario (ore 17,50) in quanto non era presente il medico come previsto dalle Norme Federali.
Va ricordato che l` Art. 5H) delle Norme Organizzative Federali Annuali – cat. Giovanile – Norme Comuni – Anno Sportivo 2011/2012 prevedono obbligatoriamente a carico della società ospitante la presenza di un medico a bordo pista dall` inizio della fase di riscaldamento e fino all` uscita degli atleti dall` impianto.