KHL, il punto a metà regular season

Col “giro di boa” ormai in vista, torniamo in Russia per fare il punto sulla situazione della Kontinental Hockey League 2011/12.

Si sono giocate ad oggi 287 delle 621 partite che compongono la prima parte della stagione (ogni squadra disputerà 54 incontri) e al comando delle due Division troviamo il Traktor Chelyabinsk e lo SKA San Pietroburgo.

In realtà, ad est possiamo tranquillamente parlare di una coppia di team al comando: accanto al Traktor ritroviamo infatti l’Amur, che dopo un paio di settimane passate in primissima posizione, ora si accontenta di guidare senza grossi sforzi (per ora) la propria Division, garantendosi così il secondo posto nella classifica di Conference. Ancora decisiva la coppia ceca Petruzalek-Vrana, che firma quasi un terzo dei punti totali della squadra.
In terza posizione staccato di cinque punti, l’Avangard Omsk sembra l’unica squadra che al momento potrebbe sperare di agganciare la coppia al comando, mentre il Metallurg Magnitogorsk traina il trenino delle “deluse” su cui ci sono il Bars Kazan, mai ancora sui livelli consueti, il Barys Astana e sopratutto il Salavat Yulaev, falcidiato sì dagli infortuni ma distante anni luce dalla squadra campione nazionale della scorsa primavera.

Team GP W OTW SOW SOL OTL L G PTS
1

Traktor
25
16
0
2
1
0
6
75-52
53
2
Amur
26
14
0
3
1
0
8
85-65
49
3
Avangard
26
12
0
3
1
1
9
63-52
44
4
Metallurg Mg
25
12
1
0
1
0
11
75-69
39
5
Barys
24
11
1
0
2
0
10
61-73
37
6
Ak Bars
24
11
0
1
0
1
11
71-67
36
7
Yugra
25
8
1
3
1
2
10
61-61
35
8
Salavat Yulaev
26
7
1
3
3
1
11
77-83
33
9
Neftekhimik
25
8
0
2
3
0
12
65-79
31
10
Metallurg Nk
24
8
1
0
4
0
11
43-61
30
11
Sibir
23
6
1
1
4
0
11
61-65
26
12
Avtomobilist
23
4
1
0
3
0
15
46-74
17

Ad ovest, il vantaggio dello SKA rischia di diventare un dominio. Con solo 23 partite a referto (solo l’Atlant ne ha giocate meno, 22, mentre tutte le altre squadre contano almeno 25 gare), l’all-star team di Milos Riha ha scavato una voragine di dieci punti dietro di sé. La Dinamo Minsk, che ad inizio stagione sembrava poter tener testa ai rossoblu, deve invece guardarsi le spalle dalla rimonta del Torpedo Nizhny Novgorod, redivivo grazie soprattutto al portiere Vitaly Koval, attualmente secondo per GAA (concede 1,86 reti a partita, dietro all’ “alieno” Stepanek).
Continua di ottimo passo anche la corsa di Severstal e Dynamo Mosca, sei risultati utili nelle ultime sette partite, mentre stentano le rimanenti squadre moscovite. Lo Spartak, in particolare, è attualmente addirittura fuori dalla zona playoff, mentre al CSKA e all’Atlant non bastano le rispettive superstar Alexei Yashin e Alexei Kovalev (per altro finora non troppo incisive) per ritenersi sicure di accedere alla seconda fase del campionato.

Team GP W OTW SOW SOL OTL L G PTS
1
SKA
23
15
1
3
1
1
2
86-44
55
2
Dinamo Mn
27
11
0
4
1
3
8
76-66
45
3
Dynamo Msk
25
15
0
2
0
0
8
72-53
49
4
Torpedo
25
12
0
3
2
0
8
70-56
44
5
Severstal
24
12
0
1
1
1
9
70-65
40
6
Atlant
22
10
2
2
1
0
7
58-55
39
7
CSKA
26
10
2
0
5
0
9
60-58
39
8
Dinamo R
25
9
1
1
4
0
10
62-69
35
9
Spartak
25
7
1
2
0
1
14
59-83
28
10
Lev
26
7
0
1
2
2
14
68-81
27
11
Vityaz
26
5
0
4
0
1
16
53-86
24

Il ricco programma della KHL prevede, nei prossimi giorni, molti match interessanti. Segnaliamo in particolare, stasera il big match della Bobrov Division SKA – Dynamo Mosca, domani Salavat – Avangard, domenica Kazan – Avangard.

Foto: khl.ru

Tags: