La squalifica di Bortolussi e gli altri provvedimenti del giudice

Partita Aosta-Alleghe

BORTOLUSSI MAURIZIO (Aosta) 2 giornate
Al minuto 54.54, dopo che ad un suo compagno di squadra veniva inflitta una penalità minore per colpo di bastone, contestava la decisione arbitrale con plateali gesti della mano e rivolgendosi al direttore di gara con la seguente frase: “Ma vai a c….e…” e, pertanto, gli venivano inflitti 10 minuti di p.c.c.. Successivamente, entrando in panca puniti, persisteva nell’insubordinazione sbattendo violentemente il proprio bastone sulla balaustra. Veniva cosi punito con altri 10 minuti di p.c.c. cui conseguiva, automaticamente, la comminazione di una p.p.c.c. con allontanamento definitivo dal campo di gioco. Dal rapporto arbitrale emerge, inoltre, che nell’allontanarsi dal campo di gioco sfidava con aria minacciosa il capo arbitro e fuori dalla pista incitava in pubblico con il proprio bastone colpendo il plexiglas di protezione del tunnel che porta agli spogliatoi.

Partita Laives-Val Venosta

WIDMANN LUKAS (Laives) ammonizione con diffida
Al minuto 45.12, dopo essere stato punito con una penalità minore, protestava vivacemente avverso la decisione arbitrale e, pertanto, gli venivano inflitti 10 minuti di p.c.c. 

EKRT PAVEL (Laives) ammonizione con diffida
Al termine dell’incontro, per protestare contro l’operato dei direttori di gara, entrava nello spogliatoio degli arbitri senza essere autorizzato dagli stessi e senza essere accompagnato dal dirigente responsabile degli arbitri della società ospitante. 

Partita Varese-Feltreghiaccio

ANDREONI MARCO (Varese) ammonizione con diffida
Al minuto 27.30, dopo essere stato punito con una penalità minore per colpo di bastone, protestava animatamente avverso la decisione arbitrale e, pertanto, gli venivano inflitti 10 minuti di p.c.c.

freccia dx 2011 La settima giornata

freccia dx 2011 calendario completo
freccia dx 2011 formazioni