CCM Cup: gli ultimi incontri del Valrendena

(Com. stampa A.S.D. H.C. Valrendena)

A.S.D. H.C. VALRENDENA : 2  – HC PRAD TEAM : 4

A.S.D. H.C. VALRENDENA : 2  – HC VILPIAN WIKINGER : 3

La seconda partita e la terza partita in casa sono state due partite anomale, ma che hanno rispecchiato i problemi della nostra squadra con avversari alla nostra portata .
Purtroppo non sono stato presente ad entrambi gli incontri, ma dalle informazione che ho ricevuto, praticamente sono state due partite fotocopia:
– tanti errori in zona di attacco: troppe reti sbagliate soli davanti al portiere;
– buon gioco per due tempi e mezzo;
e come dice il nostro allenatore Walenty:
– troppa fretta di concludere delle azioni semplici o dei passaggi elementari;
– ma soprattutto mancanza di responsabilità in zona di difesa , con errori dettati dalla foga del momento senza pensare alle conseguenze del passaggio o della liberazione sbagliata.

L’esperienza viene sbagliando e,solo commettendo degli errori , si può ragionare e migliorare, ma questo non deve essere una scusante , o un fattore continuativo durante le partite.
Credo che queste due partite siano da interpretare , come lezione per il proseguimento del campionato, sperando di non fare più gli stessi errori.
L’importante è che la squadra ci sia, e che cresca insieme , con la partecipazione di tutti , dal più bravo al più “scarso “ , perché solamente facendo “squadra “ che si ottengono i risultati.

Il responsabile Verri Claudio

 

HC HIMMELREICH : 6 –  A.S.D. H.C. VALRENDENA : 1

La seconda partita in trasferta è stato un incontro combattuto, con la più forte squadra del nostro girone. (l’anno scorso si è classificata al 5° posto) .

Formazione :
PORTIERI :N° 99 / ALESSANDRO BRANDI N° 24 / RAMON BELTRAMI
1° LINEA :
DIFENSORI :N° 31 /PAOLO PIZZINI “C” N° 60 / DAVIDE BOTTERI
ATTACCANTI :
N° 27 / THOMAS FORMAIONI N°23/ALESSANDRO MOSCA N° 21 / CLAUDIO VERRI
2° LINEA :
DIFENSORI :
N° 10 / MANUEL LAMBER N° 2 / GIORGIO MAFFEI
ATTACCANTI :
N° 69 /DENNIS BONTEMPI N° 17 / DARIO MAESTRANZI N° 16 /ALESSANDRO BIANCHI
3° LINEA :
DIFENSORI :
N° 10 / MANUEL LAMBER
ATTACCANTI :
N° 75 / PAOLO FERRAZZA N° 46 / MIRCO BINELLI N° 66 /MATTHEW TISI

L’incontro si è svolto con un certo nervosismo da entrambe le squadre, ma la direzione dell’arbitro, ha consentito di proseguire la partita senza troppe penalità.
Il 1° tempo si è concluso sullo 2 – 0 per gli avversari.
Sicuramente il primo tempo non è stato giocato con le nostre vere potenzialità, cosa che invece abbiamo fatto nel 2° tempo, con un parziale di 1 – 1, che ha dimostrato il nostro vero gioco.
Come è oramai consuetudine, il 3° tempo abbiamo ceduto sotto il punto di vista psicologico, e questo è un fattore importante, perché quello fisico non ci condiziona, mentre quello mentale, dimostra la mancanza di tenuta di concentrazione sino alla fine della partita.
Comunque, abbiamo dimostro che la squadra c’è, sia come gruppo che come gioco, l’esperienza e la capacità degli avversari hanno fatto la differenza.

Il responsabile Verri Claudio