Il 60° minuto : W per Sabres, Flyers e Jets

Risultati :

Flyers @ Raleigh (Hurricanes) 5-3 (2-1; 2-1; 1-1)
Sabres @ Montreal 3-2 SO (0-2; 2-0; 0-0)
Lightning @ Winnipeg 2-5 (0-2; 1-2; 1-1)

_____________________________

Carolina Hurricanes vs Philadelphia Flyers 3-5 (1-2; 1-2; 1-1)

Sfida importante all’RBC Center di Raleigh. I Flyers, in caso di vittoria, potrebbero raggiungere i Penguins in vetta all’Atlantic Division. Per i padroni di casa, in caso di sconfitta e vittoria dei Jets, si aprirebbe la bara intestata all’ultima posizione della Southeast division.
La bara sembra presente e al minuto 1:19 Giroux (Jagr, Pronger) lo fa notare. Al minuto 8:50 lo ribadisce Talbot (Read, Voracek). Dopo un 4vs4 disputato poco dopo la metà della frazione, al minuto 18:51, Ruutu finisce in panca puniti e dona agli ospiti una ghiotta occasione per chiudere i conti. Non la sfruttano, anzi, subiscono la rete a ridosso della sirena da parte di Dwyer (Staal).

La prima metà della frazione centrale ricalca quella del periodo iniziale, e Philadelphia trova la terza e la quarta rete nel giro di pochi minuti. Prima il sempre presente Giroux (Jagr) insacca al minuto 2:45, mentre al minuto 6:57 Simmonds (Giroux, Pronger) sfrutta una superiorità numerica.
La seconda rete degli uragani arriva al minutp 12:01 e porta la firma di Ruutu (Jokinen, Skinner). Passano 53” e Sean Couturier “regala” un’inferiorità agli ospiti. Carolina non la sfrutta per portarsi a -1 nel punteggio … che arriva al minuto 4:36 del drittel finale, quando Dwyer trova la seconda (!) rete in situazione di PK e anche la seconda personale di serata.
Nasce una gara combattuta, dove i Flyers sfruttano il possibile a differenza degli avversari. Quest’ultimi non portano a buon esito un fondamentale PP al minuto 7:04 e al minuto 16:09 subiscono la rete del definitivo 5-3. La firma è quella di Read (Voracek, Pronger).
Dal minuto 16:25, fino alla sirena finale, i padroni di casa giocato in situazione di PP ma non arriva alcuna rete.