Il 60° Minuto: Moore regala vittoria e secondo posto ai Lightning

Cinque partite in questo 6 novembre: i Jets escono sconfitti dal Madison Square Garden contro i Rangers; bella vittoria dei Canucks a Chicago e dei Flames contro Avalanche. I Dallas strapazzano Carolina mentre bel recupero dei Lighting contro i Phanters che dopo esser stati sotto di 3 reti recuperano e vincono ai rigori.

WINNIPEG JETS @ NEW YORK RANGERS 0-3 (0-0, 0-1, 0-2)

VANCOUVER CANUCKS @ CHICAGO BLACKHAWKS 6-2 (1-1, 4-1, 1-0)

CALGARY FLAMES @ COLORADO AVALANCHE 2-1 (1-1, 1-0, 0-0)

DALLAS STARS @ CAROLINA HURRICANES 5-2 (3-1, 2-0, 0-1)
Al RBC Center Carolina Hurricanes, penultimo posto nella SOUTHEAST Division, e Dallas Stars, primo posto nella Pacific Division e una delle squadre attualmente più in forma nella NHL, si sfidano in questa prima domenica di novembre.
Partita a senso unico e già praticamente chiusa alla fine del primo drittel: infatti Dallas va alla prima pausa avanti 3 a 1 grazie alle reti di Nystrom, che trafigge Boucher con un preciso diagonale, Robidas in superiorità con un missile dalla blu e, a pochi secondi dalla fine, Benn bravo a raccogliere in centro l’assist di Eriksson L., che lo serve molto bene da dietro la gabbia difesa da Boucher; in mezzo il momentaneo 1-2 di LaRose con la propria squadra in superiorità, che raccoglie il disco respinto da Lehtonen K. su tiro di Skinner.

Anche il secondo drittel segue l’andamento del primo: i Dallas arrotondano il risultato con le reti di Ryder e Benn.
La prima grazie ad un ottimo recupero di Eriksson L. che da dietro la porta serve Ryder per la deviazione vincente.
La seconda rete realizzata in inferiorità grazie ad una bella azione sempre di Eriksson L., ottima la sua partita, che recupera il puck nella propria difesa e si invola verso la gabbia avversaria e serve Benn che non può far altro che spingere il disco alle spalle di Ward che nel frattempo aveva sostituito Boucher.
Il terzo drittel non ha nulla da dire: a partita praticamente chiusa realizza, in superiorità, al 2.03 Ruutu con un tiro preciso e potente per il definitivo 2-5.

Marcatori: 1st Period: 05:20 DAL Nystrom; 12:55 DAL Robidas in superiorità; 13:18 CAR LaRose in superiorità; 19:32 DAL Benn

2nd Period: 03:48 DAL Ryder; 18:00 DAL Benn in inferiorità

3rd Period: 02:03 CAR Ruutu in superiorità

Tiri: DAL 27; CAR 32

Penalità: DAL 10 (minuti 28); CAR 5 (minuti 18)

TAMPA BAY LIGHTNING @ FLORIDA PANTHERS 4-3 (0-3, 2-0, 1-0, 0-0, 1-0)
Secondi a pari punti, 14, nella SOUTHEAST Division le due squadre si incontrano per la seconda posizione alle spalle dei Capitals.
Partita che sembra già decisa nel primo drittel con le tre reti dei Panthers: Campbell, Kopecky e Santorelli i marcatori.
La prima realizzazione arriva dopo meno di due minuti di gioco con i Panthers in superiorità con un tiro nel sette di Campbell ben servito da Versteeg. Il raddoppio arriva al 13.05 con una bella azione in contropiede di Skille, appena rientrato dalla panca puniti, che serve Kopecky che trafigge Garon.
Il tris dei padroni di casa è siglato da Santorelli che infila Garon, sostituito dopo questa azione, con un fendente.
Il secondo drittel con Roloson a difendere la gabbia degli ospiti, è tutto della squadra di coach Boucher che riaprono la partita in meno di due minuti: infatti la rete del 1-3 arriva al 16.20 e a siglarla è Malone bravo a raccogliere un rebound di Theodore su tiro dalla blu di Stamkos con la propria squadra in superiorità; la rete del 2-3 arriva al 17.46 con una bella azione di Gilroy che serve Stamkos per la deviazione vincente.
Tampa Bay inizia il terzo tempo con due minuti di penalità, Stamkos finisce in panca puniti dopo 51 secondi.
Superata l’inferiorità si butta un avanti alla caccia della rete del pareggio che arriva al minuto 8:11 con Purcell bravo a trasformare in rete una mischia davanti a Theodore.
Dopo un overtime senza reti, il match arriva ai rigori ed è Moore che regala vittoria e secondo posto nella Division ai Lighting.

Marcatori : 1st Period : 01:49 FLA Campbell in superiorità; 13:05 FLA Kopecky; 15:21 FLA Santorelli

2nd Period: 16:20 TBL Malone in superiorità; 17:46 TBL Stamkos

3rd Period: 08:11 TBL Purcell

Rigori: UNICO REALIZZATORE Moore TBL

Tiri: TBL 37, FLO 41

Penalità: TBL 2, FLO 3