Real Torino: vittoriosa l’under 16, sfortunata l’U20

Under 20: Il Real si fa raggiungere a 59″ dalla fine
(da realtorino.it) – Ottima partita degli junior Under 20 del Real nel match che li vedeva opposti al Tazzoli contro la forte formazione del Cortina guidata da coach Scapinello.
Ottima partenza del Real che si porta in vantaggio dopo 6 minuti per 2 a 0 con doppietta di Odoni (la seconda realizzata in inferiorità numerica)
Poi due incertezze difensive in due minuti riportano la situazione in pareggio.
Ma a 12’07” è capitan Schina in veste inedita di attaccante che porta di nuovo il risultato a favore Real.
Nel secondo periodo altalena di risultati: nuovo pareggio del Cortina, poi rete nuovamente di Schina. Sul 5 a 4 a nostro favore si arriva ad un minuto dalla fine. Cortina toglie il portiere e nel confusione sotto porta a meno di un minuto dalla fine arriva il pareggio, nonostante l’ottima prova del goalie Traversa (oltre 0,9 la sua %SVS).

A 8″ dalla fine penalità assegnata contro il Real per spostamento volontario di porta di Schina e rigore assegnato al Cortina.
Traversa ipnotizza il tiratore del Cortina ed evita una sconfitta che sarebbe stata sicuramente ingiusta per la nostra formazione.
Il Real sta ancora nella parte bassa della classifica ma assolutamente ancora in lizza per entrare nei play off anche se il campionato si presenta molto competitivo.

Under 16 nazionale: ancora una vittoria ad Appiano
(da realtorino.it) – 4 vittorie su 5 incontri disputati: questo il bottino della nostra formazione Under 16 che disputa il campionato nazionale nel girone A e primo successo in trasferta ad Appiano con il punteggio un po’ anomalo di 10 a 7.
Il risultato la dice lunga sulla capacità realizzativa dei nostri ma fa denotare una certa imprecisione e d indecisione del reparto difensivo aggravata da una a volte insufficiente collaborazione degli attaccanti in fase di copertura.
C’è tutto il tempo per migliorare e per cercare di mantenere la posizione nella classifica del girone che ci vede terzi dietro Ora ed Asiago.
Ci sarà comunque da mettersi alla prova subito perché martedì 1 novembre ci attende in trasferta la sfida con la capolista Ora che ci precede di due punti.