Preview della 12ª giornata

Il Cortina non perde colpi e si riconferma prima della dodicesima giornata ancora al primo posto solitario in classifica: dietro di tre punti però non c’è più il Fassa o il Bolzano, bensì il Val Pusteria. I lupi pusteresi hanno scalato la classifica e con la vittoria di giovedì contro il Fassa hanno superato proprio i ladini, caduti al quarto posto. Già, al quarto posto, perché sull’ultimo gradino del podio troviamo il Pontebba: la squadra di Pokel ha completato il miracolo andando a vincere anche a Bolzano, arrivando così a 21 punti in classifica, 3 dalla vetta. A 20 punti troviamo il Fassa, che ha perso il passo dopo la sconfitta a Brunico, e a 19 punti il Bolzano, che da tre partite non vince durante i tempo regolamentari ed è in piena crisi infortuni. Poi l’Alleghe a 18 punti, reduce dalla sonora vittoria contro il Valpellice: a seguire l’Asiago, protagonista di una serie negativa giunta a 5 partite il Vipiteno a 11, il Valpellice in piena crisi di risultati a 10 e il Renon sempre ultimo a 9 punti.

Le partite della dodicesima giornata, che si giocherà questa sera alle 20:30.

HC Bolzano Foxes – Hafro SG Cortina

ore 20:30, Palaonda di Bolzano. Arbitri: Pianezze; Mazzocco, De Toni

Il Bolzano si presenta per la seconda volta di fila davanti al pubblico di casa per un esame importantissimo: quello contro la capolista Cortina. La squadra di Insam è flagellata dagli infortuni: probabilmente rientrerà Rogers, ma ai già assenti Insam e Walcher si è aggiunto anche Edwardson, out per qualche settimana a causa di un guaio muscolare. Gli scoiattoli si presenteranno al Palaonda forti della vittoria dell’andata e soprattutto di un Rob Hennigar spaziale, top scorer della serie A con 19 punti (7+12): la sconfitta casalinga contro il Renon ha dimostrato però che gli scoiattoli non sono invincibili. L’arma per i biancorossi sarà metterci tutto il cuore e cercare di non sentire la fatica causata dal roster ristretto, oltre che dalle molte partite giocate. In casa Cortina saranno assenti il back-up Renè Baur e Luca Zanatta.

 

HC Valpellice Banca di Cherasco – Supermercati Migross Asiago

ore 20:30, Scorpion Bay Arena di Torre Pellice. Arbitri: Benvegnù; Manfroi, Lega

Il Valpellice torna a casa dalla trasferta di Alleghe con le ossa rotte e una situazione in classifica sempre più preoccupante. L’Asiago invece è reduce dalla sconfitta casalinga contro il Vipiteno, la quinta di fila. Quella di Torre Pellice quindi sarà una sfida tra le due squadre più in crisi del campionato, due squadre che stanno vedendo le Final Four di Coppa Italia allontanarsi sempre di più. Proprio per questo sul ghiaccio si vedrà sicuramente una vera e propria battaglia, con due squadre che non possono più perdere. Nel Valpellice ancora out il goalie Kevin Regan, al suo posto ancora Marcello Platè, mentre gli ospiti saranno probabilmente senza Stevan, Benetti e Zamparo.

 

Renon Sport Renault Trucks – Lupi Fiat Profession Val Pusteria

ore 19:00, Ritten Arena di Collalbo. Arbitri: Gamper; Lazzeri, Stella

Questa sera a Collalbo andrà in scena un altro derby altoatesino, che all’andata aveva visto i lupi pusteresi vittoriosi tra le mura di casa. Questa volta però Oberrauch e compagni dovranno vedersela a Collalbo con un Renon che sta cercando in tutti i modi di risalire la china e di non perdere di vista almeno le squadre di metà classifica. Importantissima in questo senso è stata la vittoria in casa del Cortina giunta agli overtime, ma anche il Val Pusteria sarà galvanizzato dal secondo posto in classifica conquistato. In casa Renon fervono i preparativi per un derby che inizierà alle ore 19 per dare la possibilità anche alle famiglie di gustarsi la partita: la festa inizierà persino alle 17:30 con musica dal vivo e happy hour, anche dopo la partita. Ma i 60 minuti saranno puro fuoco sia in campo che sugli spalti. Farynuk, Stampfer e Rampazzo assenti nel Renon, Erlacher invece non sarà della partita per il Val Pusteria.

 

SHC Val di Fassa – HC Alleghe Tegola Canadese

ore 20:30, GianMario Scola di Alba di Canazei. Arbitri: Gasser; Marri, Mischiatti

Il Fassa torna a casa dopo due passi falsi che gli sono costati diverse posizioni in classifica: 10 gol subiti e solo 3 fatti in questi ultimi due match per i ladini, che devono ritrovare ordine e idee per rientrare tra i protagonisti di questo campionato. Dall’altra parte c’è un Alleghe che vede il Bolzano a un punto di distanza ed è galvanizzato dalle grande vittoria contro il Valpellice. Un solo assente nel match, vale a dire Tormen dell’Alleghe.

 

Aquile FVG Pontebba – SSI Vipiteno Weihenstephan

ore 20:30, PalaVuerich di Pontebba. Arbitri: Soraperra; Biacoli, Zatta

Il Pontebba torna a casa con il morale a mille dopo la convincente vittoria in casa del Bolzano e il terzo posto in classifica: troverà di fronte però un Vipiteno che ha cominciato a girare e vuole pian piano risalire la classifica. All’andata il Pontebba aveva vinto a Vipiteno, c’è da scommettere che stasera i Broncos vorranno restituire il favore. Aquile al completo, ancora assenti Bustreo, Pichler e Stofner nel Vipiteno.

 

La classifica prima della dodicesima giornata:

1. Cortina 24 punti
2. Val Pusteria 21
3. Pontebba 21
4. Fassa 20
5. Bolzano 19
6. Alleghe 18
7. Asiago 12
8. Vipiteno 11
9. Valpellice 10
10. Renon 9

 

Tags: