Preview della 11ª giornata

Il Cortina si presenta alle soglie dell’undicesima giornata da solo in testa, con tre punti di vantaggio sul Fassa: nello scontro diretto tra le due capoliste infatti non c’è stata storia, con gli scoiattoli che sono andati ad Alba di Canazei come un ariete e hanno sconfitto i padroni di casa con un sonoro 6 a 2. A 19 punti e al terzo posto troviamo il Bolzano, che ha ritrovato la vittoria ,dopo il passo falso in casa del Fassa, grazie alla vittoria ai rigori contro il Renon, a Collalbo. A un punto di distanza il Val Pusteria, che ha strappato una sofferta vittoria all’overtime in casa della Valpe: sempre a 18 punti anche il Pontebba, ancora una volta vittorioso contro l’Asiago, poi Alleghe a 15, Asiago fermo a 12, Valpellice a 10, Vipiteno a 8 dopo avere finalmente ritrovato la vittoria in quel di Alleghe, e infine il Renon, caduto in ultima posizione con 7 punti.

Le partite dell’undicesima giornata, che si giocherà giovedì 27 ottobre alle 20:30.

Supermercati Migross Asiago – SSI Vipiteno Weihenstephan

ore 20:30, Odegar di Asiago. Arbitri: Metelka; Unterweger, Lorengo

Un Asiago in piena crisi dovrà affrontare dei Broncos che hanno appena ritrovato la tanta sospirata vittoria, che non arrivava da ben sette giornate: grazie ai 3 punti raccolti ad Alleghe gli altoatesini hanno anche lasciato l’ultimo posto in classifica, ai danni di un irriconoscibile Renon, e fanno affidamento per questo match ai loro top scorer Ginand e Gelech (10 punti per entrambi finora). Dieci punti anche per la coppia stellata Henrich-Borrelli, che dovrà guidare l’Asiago verso una vittoria che manca ormai da quattro giornate. Benetti, Gorza, Stevan e Pitton assenti in casa Asiago, ospiti invece senza Bustreo, Stofner e Pichler. La partita sarà trasmessa in diretta su Raisport1 dalle ore 20:25.

 

Hafro SG Cortina – Ritten Sport Renault Trucks

ore 20:30, Stadio Olimpico di Cortina. Arbitri: Rebeschin; Lazzeri, Mori

La capolista contro il fanalino di coda. La sorpresa contro la delusione. Sarà una partita “anomala” quella tra Cortina e Renon, una match che negli ultimi anni eravamo abituati vedere a “parti invertite”. Invece ecco gli scoiattoli solitari in testa e il Renon che in 10 giornate è riuscito a raccogliere solamente 7 punti: un portiere molto promettente, Karol Krizan, che ha la media di 3,5 gol a partita e una percentuale di parate del 90,6%, e un attacco che proprio non riesce ad ingranare (solamente 20 i gol fatti). La storia è decisamente diversa invece per i padroni di casa: Rob Hennigar è scatenato e insieme a Goebel del Pontebba è il top scorer della Serie A con 18 punti (7+11) e in porta c’è un certo Levasseur con una media parate del 92,8%. Insomma si affrontano gli antipodi e per il Renon può essere un’imperdibile occasione per lanciare la rimonta e dare soprattutto un po’ di morale, a dir poco sotto i tacchi. Roster al completo per gli scoiattoli, probabili assenze di Farynuk e Stampfer tra i Rittner Buam.

 

HC Alleghe Tegola Canadese – HC Valpellice Banca di Cherasco

ore 20:30, Alvise De Toni di Alleghe. Arbitri: Benvegnù; Pardatscher, Tschirner

La Valpe arriva ad Alleghe con una serie negativa di 3 sconfitte sulle spalle e la Final Four di Coppa Italia che si allontana sempre più. Bruciante soprattutto l’ultima sconfitta, giunta all’overtime tra le mura di casa contro il Val Pusteria: nonostante quindi le ottime prestazioni di Huddy e Sirianni, 15 punti per entrambi (7+8), i Bulldogs rimangono fermi al terzultimo posto in classifica. Anche le civette giungono da una sconfitta, occorsa contro il Vipiteno, e affronteranno il loro secondo match tra le mura di casa: Hogeboom, trascinatore dei suoi con 12 punti (7+5), dovrà guidare la squadra verso una vittoria che le permetterebbe di stare al passo con le prime posizioni. Ancora out il goalie titolare Regan per la Valpe, padroni di casa invece senza Schutte e Tormen.

 

Lupi Fiat Professional Val Pusteria – SHC Val di Fassa

ore 20:30, Leitner Solar Arena di Brunico. Arbitri: Bosio; Manfroi, Gamper

Il Fassa avrà più di un dente avvelenato per aver perso in casa lo scontro diretto con il Cortina ed essere scivolato al secondo posto: la squadra di Frycer però dovrà affrontare adesso un’ostica trasferta a Brunico, con i lupi pusteresi che si sono appena risollevati grazie alla vittoria all’ultimo respiro a Torre Pellice. David Ling è terzo tra i top scorer della Serie A con ben 16 punti (5+11), ma se la dovrà vedere con Francis Doyle: il goalie dei ladini si sta dimostrando fondamentale con una percentuale parate del 93,6%, la più alta della Serie A. Certo anche dall’altra Mikko Stromberg non scherza: 92% di parate e la media gol subiti più bassa della lega (2,09). In casa Pusteria mancherà Erlacher, tra gli ospiti invece probabili assenze di Margoni e Bernard.

 

HC Bolzano Foxes – Aquile FVG Pontebba

ore 20:30, Palaonda di Bolzano. Arbitri: Gasser; Matthias e Christian Cristeli

Il Bolzano si è dimostrato nel primo girone un’armata non di certo imbattibile, ma dopo la caduta a Canazei la squadra di Insam ha saputo risollevarsi andando a vincere nella sempre difficile trasferta di Collalbo, contro gli acerrimi nemici del Renon. Adesso i Foxes tornano tra le mura di casa e servirà il miglior Giliati (12 punti, 5+7) per fermare un Pontebba che ormai non è più una sorpresa. I friulani si sono ormai affermati nella parte medio-alta della classifica a pari punti con il Val Pusteria, forti delle due belle vittorie casalinghe contro Renon e Asiago, quest’ultima in rimonta: Goebel è il top scorer del campionato con 18 punti (5+13), ma dovrà fare i conti col sempre temibile goalie biancorosso Matt Zaba, sempre ai vertici con il 92,6% di parate, ma attenzione anche al neo-arrivato in casa friulana, Iannone, già a segno contro gli stellati. All’andata a Pontebba i Foxes avevano vinto tra le polemiche, anche per questo le aquile nella trasferta altoatesina non avranno alcun timore reverenziale. Il Pontebba godrà di un roster al completo, i padroni di casa invece dovranno fare a meno ancora di Walcher, mentre sono da valutare le condizioni di Rogers e Insam, che proveranno fino all’ultimo a rientrare.

 

La classifica prima dell’undicesima giornata:

1. Cortina 23 punti
2. Fassa 20
3. Bolzano 19
4. Val Pusteria 18
5. Pontebba 18
6. Alleghe 15
7. Asiago 12
8. Valpellice 10
9. Vipiteno 8
10. Renon 7

Tags: