Il 60° Minuto: Le prime reti ufficiali di Jagr mandano ko i Leafs

Prevalgono le vittorie esterne nella serata di lunedì nella quale il programma prevedeva tre incontri: nel primo successo casalingo dei Flyers che bloccano i Leafs con un 4-2, per i Canadiens invece arriva la sconfitta davanti al pubblico del Bell Centre infine successo dei Rangers in casa dei Jets sfruttando due gol in PP.

Florida Panthers-Montreal Canadiens 2-1 (1-1;0-0;1-0)
New York Rangers-Winnipeg Jets 2-1  (0-0;1-1;1-0)

Toronto Maple Leafs-Philadelphia Flyers 2-4 (1-1;0-1;1-2)
Due doppiette, Hartnell, Jagr ed i canadesi sono sconfitti, in un match abbastanza equilibrato, nel quale però i Leafs hanno concesso qualche contropiede di troppo pagando gli errori a caro prezzo.
L’inizio di partita è stato positivo per gli ospiti che grazie a Kessel (L0upul-Liles), che spara un bolide da distanza ravvicinata, passano in vantaggio al 06:11.

La replica dei padroni di casa è affidata 6 minuti più tardi alla stecca di Jagr(Giroux-Timonen) che ben imbeccato conclude in maniera perfetta un contropiede in superiorità numerica freddando  Gustavsson.
Nel secondo tempo i Flyers attaccano ancora ma Jagr nell’occasione più ghiotta non riesce a superare il goalie dei Leafs che ferma il disco sul ghiaccio evitando il gol.
Rete che però arriva ugualmente è Hartnell(Briere) al 15:46 che riesce ad infilare il disco in rete sfruttando la corta respinta di  Gustavsson.
Toronto cerca di superare la guardia di Bobrovsky senza però riuscirci, e si arriva al terzo parziale di gioco, nel quale Hartnell(Giroux-Jagr) realizza al 08:34 la sua seconda marcatura di serata con un pregevole tiro al volo che non lascia alcuno scampo al goalie dei Leafs. Seppur in maniera fortunosa al 11:34 gli ospiti rientrano in partita grazie a Steckel(Frattin-Lombardi), ma ancora a tu per tu con Gustavsson, Jagr(Hartnell-Timonen  questa volta non sbaglia e al 15:15 realizza il gol che mette la parola fine all’incontr