Bolzano si aggiudica ai rigori il 90° derby contro il Renon

(Comun. stampa HC Bolzano) – L´HC Bolzano si è aggiudicato giovedi sera a Collalbo il 90° derby contro il Renon Sport Renault Trucks per 3:2 ai rigori, dopo essere stato in vantaggio per 2:0. Il penalty decisivo è stato realizzato da McGregor Sharp. Con questa vittoria i biancorossi si confermano con 19 punti al terzo posto in classifica alle spalle del Cortina (23 punti) e del Fassa (20). Il Renon invece scivola, dopo la quarta sconfitta consecutiva, all´ultimo posto dietro al Vipiteno.

Tra i padroni di casa mancavano stasera il difensore Brad Farynuk, Rupert Stampfer ed il portiere di riserva Josef Niederstätter. Il Bolzano invece ha dovuto rinunciare, come nelle ultime due partite, a Christian Walcher, Marco Insam e Brandon Rogers. Il Renon veniva da tre sconfitte di fila. Sabato la formazione di Greg Holst ha subito addirittura un pesantissimo 7:1 a Pontebba. Anche il Bolzano era reduce da una battuta d´arresto. Sabato i Foxes si sono dovuti arrendere ad Alba di Canazei contro il Fassa per 3 gol ad 1.

Dopo un inizio alla camomilla il match si apre e fioccano le occasioni, e Matt Zaba si esalta con almeno tre grandi parate. Al 15.16 però i biancorossi trovano il vantaggio, grazie ad un tiro di Alex Egger, che rimbalza sulla balaustra ed arriva a McGregor Sharp che da due passi non sbaglia. Subito dopo Mac Faulkner aveva il pareggio sulla stecca, ma è di nuovo provvidenziale l´intervento di Zaba. All´inizio del periodo centrale il Bolzano raddoppia con Mark McCutcheon su assist di Knackstedt. Al 32° si devono accomodare quasi contemporaneamente in panca puniti Egger e Knackstedt ed il Renon sfrutta la doppia superiorità per accorciare le distanze con Scott May. I padroni di casa cercano poi il pareggio, ma i biancorossi si salvano e vanno all´intervallo con un gol di vantaggio. Il terzo tempo inizia con una penalità inflitta a Tudin, ma Stefano Giliati sciupa in powerplay un´incredibile occasione per portarsi sul 3:1. Al 44.29 Graham lancia Dan Tudin in contropiede e l´attaccante canadese sigla il 2:2. Tre minuti più tardi un tiro di Emanuel Scelfo si stampa sulla traversa. A dieci minuti dal termine il Bolzano spreca in doppia superiorità (Scelfo e May in panca puniti) l´occasione per chiudere il match. Il risultato rimane in parità e si va all’overtime, dove al Bolzano viene annullato, dopo il controllo video, un gol di Giliati per aver spinto il disco in rete con pattino. Sono necessari i tiri di rigore per assegnare questo derby. Zaba para la prima conclusione di Scotta May, poi segna Giliati. Dopo gli errori di Tudin ed Egger, vanno in rete Chris Blight e McGregor Sharp, che regala al Bolzano la vittoria con un ottima conclusione. Per i biancorossi è la 55° vittoria nel derby, la seconda quest´anno, dopo il 5:0 dell´andata.

L´HC Bolzano disputerà la prossima partita di campionato giovedi 27 ottobre al Palaonda contro il Pontebba. All´andata i biancorossi si erano imposti in trasferta per 3:2.

Renon Sport Renault TrucksHC Bolzano 2:3 d.t.r. (0:1, 1:1, 1:0, 0:0)

Reti: 0:1 McGregor Sharp (15.16), 0:2 Mark McCutcheon (22.17), 1:2 Scott May (32.55), 2:2 Daniel Tudin (44.29), 3:2 rigore decisivo McGregor Sharp
Renon Sport Renault Trucks: Karol Krizan (Florian Grossgasteiger); Benjamin Bregenzer, Ethan Graham, Ingemar Gruber, Markus Hafner, Klaus Ploner; Mac Faulkner, Thomas Spinell, Thomas Pichler, Scott May, Dan Tudin, Chris Blight, Emanuel Scelfo, Matteo Rasom, Lorenz Daccordo, Matthias Fauster, Alexander Eisath. Allenatore: Greg Holst
HC Bolzano: Matt Zaba (Günther Hell); Josh Meyers, Alexander Egger, Anti Bruun, Andrea Ambrosi; Stefano Giliati, Stefan Zisser, Mac Gregor Sharp, Mark McCutcheon, Jordan Knackstedt, Enrico Dorigatti, Anton Bernard, Derek Edwardson, Daniel Fabris. Allenatore: Adolf Insam
Arbitri: Claudio Pianezze, Andrea Benvegnù (Fabrizio De Toni, Cristiano Biacoli)
Minuti penalità: Renon 16 – Bolzano 16
Tiri in porta: Renon 37 – Bolzano 59
Spettatori: 1078

httpvh://www.youtube.com/watch?v=iJYk5z2v7Ng

Tags: