Preview della 10ª giornata

Con il Fassa che sconfigge il Bolzano e il Cortina che torna a casa da Torre Pellice con i 3 punti adesso i ladini e gli scoiattoli si godono la vetta della classifica con 20 punti: ma questa sera fuochi e fiamme ad Alba di Canazei per lo scontro diretto. Subito dietro il Bolzano a 17 punti, che questa sera dovrà fare i conti con un Renon che spera di rialzarsi a Collabo. In classifica troviamo poi il Val Pusteria a 16, Pontebba e Alleghe a 15, Asiago a 12, Valpellice a 9, Renon a 6 e Vipiteno a 5.

Le partite della decima giornata di Serie A, la prima del girone di ritorno, che si giocherà questa sera alle 20:30.

Renon Sport Renault Trucks – HC Bolzano

ore 20:30, Ritten Arena di Collalbo. Arbitri: Pianezze, Benvegnù; De Toni, Mazzocco

Due situazioni molto differenti per quanto riguarda le due compagini altoatesine che da anni si danno battaglia per la conquista dello scudetto: il Bolzano che fino a qualche giorno fa era in vetta alla classifica, perduta dopo la sconfitta in casa del Fassa, e il Renon, protagonista di un disastroso quanto sorprendente avvio di campionato. I Rittner Buam sono inchiodati in penultima posizione a 6 punti e reduci da tre sconfitte di fila: da brividi soprattutto l’ultima, 7 a 1 contro il Pontebba. Nel corso del 90esimo derby tra le due compagini altoatesini ci sarà un Bolzano che non vuole perdere di vista la prima piazza e vuole sfruttare lo scontro diretto tra le due capoliste, e un Renon che deve assolutamente svegliarsi e fare della sua forza un roster al completo. In casa Foxes fermo ancora Walcher, molto difficile i recuperi di Insam e Rogers.

 

HC Alleghe Tegola Canadese – Vipiteno Weihenstephan

ore 20:30, Alvise de Toni di Alleghe. Arbitri: Gastaldelli, Bosio; Mori, Lazzeri

Tre vittorie di fila, di cui le ultime due all’overtime, hanno dato all’Alleghe tanto morale e soprattutto la fama di una squadra che si gioca tutte le partite fino alla fine: per questo le civette sono lì a lottare per le prime posizioni e cercheranno di portare un’altra vittoria davanti al proprio pubblico di casa, sperando in una prestazione positiva di Adam Henrich. C’è un’altra squadra che ha dimostrato di lottare per ogni partita: è proprio il Vipiteno, che nonostante questa fama proviene dall’incredibile serie negativa di sette sconfitte consecutive. I Broncos occupano così l’ultima posizione in classifica con soli 5 punti, ma cercheranno di ripetere la vittoria ottenuta nello scontro con l’Alleghe durante la prima giornata delle stagione. Schutte e Tornen assenti nell’Alleghe, Pichler, Stofner e Bustreo nel Vipiteno.

 

SHC Val di Fassa – Hafro SG Cortina

ore 20:30, GianMario Scola di Alba di Canazei. Arbitri: Gasser, Ferrini; Pardatscher, Tschirner

Chi l’avrebbe mai detto esattamente un girone fa che questo sarebbe stato il big match per la conquista della vetta? Invece ecco qui le due compagini pronte per il face-off iniziale, per dare vita a 60 minuti (forse più) di fuoco: vedremo se la difesa fassana riuscire a contenere l’ottimo attacco degli scoiattoli e se allo stesso tempo riuscirà a bucare Levasseur. All’andata il Fassa era andato a vincere allo Stadio Olimpico di Cortina, adesso i ladini se la giocheranno tra le mura di casa: nessuna delle due compagini farà sconti, questo è sicuro. Roster al completo per entrambe le formazioni.

 

HC Valpellice Banca di Cherasco – Lupi Fiat Professional Val Pusteria

ore 20:30, Scorpion Bay Arena di Torre Pellice. Arbitri: Rebeschin, Soraperra; Chiodo, Lega

Le due trasferte consecutive sono andate di traverso ai Bulldogs, che hanno perso 6 punti prima a Bolzano e poi a Cortina. Adesso la Valpe torna davanti al pubblico di casa, ma con un altro avversario a dir poco ostico: i lupi pusteresi infatti stanno cercando di riconquistare le prime posizioni della classifica dopo un primo girone di andata abbastanza discontinuo. La squadra di Teppo Kivela però arriva da due vittorie consecutive e spera in uno scivolone del Bolzano per acciuffare per adesso la terza posizione. Capitolo roster: dubbi per Regan da una parte e Scandella dall’altra, mentre in casa Pusteria torna Magnan dalla squalifica occorsa contro l’Asiago.

 

Aquile FVG Pontebba – Supermercati Migross Asiago

ore 20:30, PalaVuerich di Pontebba. Arbitri: Moschen, Colcuc; Gamper, Waldthaler

Dopo essere passato sopra al Renon come un treno in corsa, il Pontebba vuole ripetere l’impresa, sempre tra le mura di casa, contro i campioni d’ Italia dell’Asiago. All’andata gli stellati avevano vinto per 5 a 1 e nonostante la sconfitta c’era stato stupore per l’ottima prova dei friulani. Nel corso del primo girone però le aquile hanno dimostrato un’incredibile forza di volontà che li ha portati ad essere lì, a metà classifica, battendo squadre del calibro di Fassa e Val Pusteria, oltre che dare non poco filo da torcere al Bolzano. Insomma l’Asiago dovrà dare tutto per bissare il successo dell’andata: Borrelli e compagni viaggiano nella parte basta della classifica e giungono da tre sconfitte consecutive. Nel roster del Pontebba è in dubbio l’esordio di Iannone, nell’Asiago invece rientra Bentivoglio mentre saranno ancora assenti gli infortunati Gorza, Stevan e Benetti.

 

La classifica prima della decima giornata:

1. Cortina 20
2. Fassa 20
3. Bolzano 17
4. Val Pusteria 16
5. Alleghe 15
6. Pontebba 15
7. Asiago 12
8. Valpellice 9
9. Renon 6
10. Vipiteno 5

Tags: