Il commento dell’Ambrosiana alla partita contro il Chiavenna

(Com. stampa HC Ambrosiana98)

CHIAVENNA – AMBROSIANA98   4-2   (0-0 ; 2-1 ; 2-1)

Chiavenna (SO), 23/10/11 – h.18:45

I milanesi dell’Ambrosiana (sponsor Carrera-Primaluce-Engineering) hanno disputato una bella ed emozionante partita, davanti ad un folto pubblico, col risultato in bilico fino ai minuti finali. I nero-verdi, schierati dall’allenatore Docimo a due linee, iniziano dal primo minuto a rendersi pericolosi con l’attivo Alenius che scarica una prima bordata sul portiere Antinori e costringe il terzino Morè al fallo sulla ribattuta. In superiorità vanno al tiro Tansi, Nigro e, su contropiede, Alenius si presenta solo dinanzi al portiere che compie il primo dei prodigiosi interventi. Dopo due minuti anche Rovida spara di poco a lato del portiere. I padroni di casa pur con un buon gioco non riescono ad impensierire Ghirardelli grazie ad una attenta difesa. Di nuovo Nigro arriva a tu per tu con Antinori che salva ancora la propria rete e prima del fischio su tiro imparabile di Alenius compie un vero miracolo. Il tempo si chiude in parità con le migliori occasioni create dagli ospiti. Nella ripresa l’Ambrosiana si trova in inferiorità 3 contro 5 ma nonostante la veemente pressione dei valligiani riesce a tenere fino al 33° quando su doppia penalità subisce due reti imparabili. Dopo una breve rissa punita dall’arbitro, i milanesi reagiscono col capitano Bressan che scarica il disco nell’angolo alto e riapre la partita. Nel terzo periodo ancora più equilibrato le squadre non si risparmiano e i nero-verdi si vedono bruciare il pareggio ancora dai numerosi interventi di Antinori (vedasi le statistiche) e a sorpresa arriva la terza rete del Chiavenna con un ulteriore bomba nel sette alla destra dell’incolpevole Ghirardelli. Dopo il time-out chiamato da Docimo è ancora Bressan a non fallire l’occasione con un forte tiro imparabileal 57°. Sul 3 a 2 i milanesi si gettano alla ricerca del pareggio e tolgono anche il portiere ma vengonopuniti immeritatamente con la quarta rete al 59°. Bravi i due arbitri Marchetti e Terragni.


Staff Ambrosiana98