Preview della 6ª giornata

Il campionato italiano di serie A ha finalmente due capoliste: il Bolzano, ma soprattutto il Fassa, vera e propria sorpresa di questo inizio di stagione. In testa a 11 punti, le due prime della serie vengono seguite a ruota dal Val Pusteria, solo al terzo posto a 10 punti: a seguire il Cortina a 9 punti, l’Alleghe a 8, l’Asiago a 7, il Valpellice a 6, il Vipiteno e il Pontebba a 5. Il fanalino di coda è sorprendentemente il Renon: i “Rittner Buam” però si sono finalmente sbloccati nell’ultima gara, dopo ben quattro sconfitte di fila.

Le partite della sesta giornata, che si giocherà giovedì 13 ottobre.

SHC Val di Fassa – HC Valpellice Banca di Cherasco
ore 20:30, GianMario Scola di Alba di Canazei
Arbitri: Gasser, Rebeschin; Mischiatti, Pardatscher

La grande prestazione del Fassa può continuare tra le mura di casa, dove incontrerà il Valpellice: la Valpe sta facendo fatica ad ingranare la marcia, con risultati molto altalenanti. I Bulldogs sono alla loro seconda trasferta di fila, dopo la sconfitta agli overtime a Pontebba nonostante la doppietta di Sirianni: prima solo due vittorie, una ai rigori contro l’Alleghe e una veramente convincente contro il Vipiteno. La compagine di Mike Ellis non ha ancora mai vinto fuori dalle mura di casa. I fassani invece, come già detto, guardano tutti dall’alto: nell’ultima uscita ad Alba di Canazei hanno battuto agli overtime i campioni d’Italia dell’Asiago, per poi sbancare anche la Weihenstephan Arena di Vipiteno nell’ultima giornata. Due squadre che si daranno battaglia: per confermarsi tra le grandi di questo campionato da una parte, per trovare una continuità dall’altra. Unico assente in casa piemontese è Urquhart. Il match sarà trasmesso in diretta su Raisport 1 dalle 20:25.

Hafro SG Cortina – HC Alleghe Tegola Canadese
ore 20:30, Stadio Olimpico di Cortina
Arbitri: Cassol, Metelka; Lorengo, Unterweger

Il Cortina ha perso la testa solitaria della classifica nell’ultima giornata, perdendo a Brunico contro il Val Pusteria e facendosi scavalcare dal Bolzano, dal Fassa e proprio dai lupi pusteresi. Niente di irrimediabile ovviamente: la squadra di Stefan Mair ha l’occasione di riscattarsi con l’Alleghe. Ma le Aquile sono lì, dietro di un punto e con un diavolo per capello dopo la contestata sconfitta casalinga contro il Bolzano.

Renon Sport Renault Trucks – SSI Vipiteno Weihenstephan
ore 20:30, Ritten Arena di Collalbo
Arbitri: Bosio, Soraperra; Mori, Tschirner

Il Vipiteno arriva da tre sconfitte consecutive: per trovare il fondo del baratro i Broncos si presenteranno a Collalbo, in casa di un Renon che ha trovato la sua prima vittoria stagionale all’Odegar di Asiago. Adesso però è il momento di regalare un sorriso anche ai tifosi di casa e c’è da scommetterci che la squadra capitanata da May darà il sangue per risollevarsi e disdire l’abbonamento all’ultimo posto: un’eventuale vittoria farebbe precipitare in fondo alla classifica proprio il Vipiteno, penultimo insieme al Pontebba. Nel Vipiteno mancherà l’infortunato Stofner, nel Renon probabilmente è ancora presto per il rientro di Hafner.

HC Bolzano – Supermercati Migross Asiago
ore 20:30, Palaonda di Bolzano
Arbitri: Benvegnù, Gastaldelli; Gamper, Waldthaler

Eccolo il big match della sesta giornata. I biancorossi ospitano i campioni d’Italia dell’Asiago, in una partita che negli anni scorsi ha sempre regalato spettacolo ma anche molte tensioni. I Foxes guidano la classifica e nelle due uscite casalinghe non hanno ancora perso: l’Asiago giunge da due sconfitte di fila, brutta soprattutto quella in casa contro il Renon. Gli stellati proveranno a espugnare il Palaonda: la squadra di casa però dovrà fare a meno di Christian Walcher, fuori sei settimane per una frattura al metacarpo della mano destra proprio nel giorno della sua 500esima partita in biancorosso. Walcher aveva saltato già gran parte della scorsa stagione per un infortunio simile, ma alla mano destra.

Lupi Fiat Professional Val Pusteria – Aquile FVG Pontebba
ore 20:30, Leitner Solar Arena di Brunico
Arbitri: Moschen, Pianezze; Moschen, De Toni

I lupi pusteresi sono reduci da un’ottima vittoria casalinga contro il Cortina dell’ex Stefan Mair: la compagine di Teppo Kivela godrà per ancora del tifo casalingo per restare nella parte alta della classifica, ma dovrà lottare contro un Pontebba che sta cercando di restare aggrappato con i denti a questo campionato. L’ennesima incredibile ottima prestazione dei friulani è giunta proprio nel corso dell’ultima giornata, durante la quale è riuscita a battere il Valpellice agli overtime. Vedremo se i bianconeri riusciranno in un’altra e ancora più clamorosa impresa.

Classifica prima della sesta giornata:

1. Bolzano 11
2. Fassa 11
3. Val Pusteria 10
4. Cortina 9
5. Alleghe 8
6. Asiago 7
7. Valpellice 6
8. Vipiteno 5
9. Pontebba 5
10. Renon 3

Tags: