Pergine si vede a tratti, ne approfitta l’Appiano

(com. stampa Hockey Pergine) – Il Pergine Solarplus rimane ancora a zero punti dopo la seconda partita casalinga, terza del campionato, che l’ha visto soccombere contro un Appiano Pirates, sicuramente alla portata.

Squadre prudenti in avvio di partita, ma al 5.36 passano in vantaggio gli ospiti con Juha Pekka Loikas, che entra nella zona sulla sinistra lasciando i due difensori sul posto. Galvanizzato dal vantaggio l’Appiano si va vedere pericolosamente molte volte davanti alla porta di Commisso.

A 2.35 dal termine del primo tempo Pergine pareggia con Manuel Accarino, che in power play raccoglie il rimbalzo sul tiro dalla blu di Per Braxenholm. Parità che non dura molto, visto che l’Appiano al 17.51 riallunga con Lorenz Röggl, assistito da Matthias Eisenstecken. A 1.11 dalla fine occasione per Andrea Costantino che dopo aver intercettato un disco sulla blu parte in contropiede ma sbaglia da solo davanti alla porta di Demetz.

Ad inizio del secondo tempo il Pergine si fa pericoloso in situazione di superiorità numerica, ma sono gli ospiti a trovare la terza rete con Jan Waldner che al 5.29 riceve un passaggio da Stefan Unterkofler. Minuti favorevoli per l’Appiano, e luci spente per il Pergine, che subisce un’altra rete al 6.47 con Robert Raffeiner. Nonostante lo svantaggio gli ultras delle linci si fanno sentire, provando a scuotere la squadra e il Pergine Solarplus concretizza al minuto 13.23 con Troy Barnes che tira al volo su passaggio di Manuel Accarino. La gioia dura poco: al minuto 16.57 segna Peter Campbell su passaggio di David Ceresa.
Al1.24 dalla fine Peter Campbell ruba il disco al colpevolissimo Fabio Rigoni che perde il disco sulla blu in superiorità numerica, e si invola in solitaria ed infila nuovamente la porta difesa da Commisso.

Terzo tempo che inizia con una penalità per il Pergine, e l’Appiano ne approfitta andando a segno con Lorenz Röggl, lasciato solo davanti a Commisso. Pergine Solarplus che ormai non si vede più in nessuna zona del campo, e al 13.47 arriva il gol di rimbalzo di Jan Waldner che ribatte in porta un tiro dalla blu di Hannes Hofer.

Pergine Solarplus – Appiano Sparer Ponteggi 2-8 (1-2, 1-4, 0-2)
Marcatori: 0:1 Juha Pekka Loikas (5.36), 1:1 Manuel Accarino (17.26), 1:2 Lorenz Roggl (17.51), 1:3 Jan Waldner (25.29), 1:4 Robert Raffeiner (26.47), 2:4 Troy Barnes (33.23), 2:5 Peter Campbell (36.57), 2:6 Peter Campbell (38.36), 2:7 Lorenz Roggl (42.27), 2:8 Jan Waldner (53.47)
HC Pergine Solarplus: Thomas Commisso (Daniele Facchinetti); Troy Barnes, Per Braxenholm, Lorenzo Casetti, Giulio Bosetti, Alberto Meneghini, Fabio Rigoni; Pontus Morén, Michele Bertoldi, Andrea Bertoldi, Manuel Accarrino, Andrea Costantino, Alessandro De Polo, Davide Mantovani, Stefano Piva, Alessandro Reffo, Alex Tava, Riccardo Tombolato, Alberto Virzi. Allenatore: Marco Liberatore
Appiano Sparer Ponteggi: Mark Demetz (Alex Tomasi); David Ceresa, Matthias Eisenstecken, David Gorfer, Felix Niedermayr, Daniel Sparer; Peter Campbell, Juha Pekka Loikas, Jan Waldner, Lukas Martini, Lorenz Roggl, Tobias Ebner, Stefan Unterkofler, Hannes Hofer, Philipp Platter, Fabian Ebner, Robert Raffeiner. Allenatore: Jarno Mensonen