Pieve: vittoria per la “14” e sconfitta con la “16”

(com. stampa HC Pieve di Cadore, Ivano Salvetti) – Inizio di stagione in chiaroscuro per l’H.C. Pieve di Cadore che ha esordito nella categoria Under 16 a Ortisei soccombendo per 6 a 3 contro il Gardena e nell’Under 14 a Cavalese imponendosi per 3 a 1 contro il Fiemme nelle giornate di sabato e domenica.
Gli orsetti Under 16, nonostante il risultato severo, lasciano soddisfatta la società che ha allestito questa formazione con l’unico obiettivo di far maturare i molti giovani di Pieve di Cadore e Cortina che compongono questa formazione.
Il vantaggio iniziale di 2 reti a 0 conferma che i ragazzi diretti da coach Dell’Osta Franco sono scesi su ghiaccio determinati e ben disposti in campo, poi con il trascorrere del tempo la contesa si è fatta aspra e combattuta fisicamente e per i ragazzi gialloblù la partita si è incanalata nella direzione meno gradita dai più esili ragazzi.

Troppo severo comunque il risultato per quel che si è visto in campo, vale la pena di riferire che l’ultima realizzazione del Gardena, che ha reso il risultato “pesante”, è stata siglata a porta vuota quando è stato effettuato l’estremo tentativo di recupero togliendo il portiere negli ultimi minuti di gioco, le reti Cadorine sono state siglate 2 da ZANATTA Alessandro e 1 da TILARO Gianluca.
Grossa soddisfazione e ambiente elettrizzato nella giornata di domenica per la squadra Under 14, gli orsetti Cadorini diretti dalla panca dal nuovo mister Peter Laurencik (di nazionalità Slovacca, ex allenatore di Torino – Laives – Bolzano) si sono imposti per 3 reti a 1 in un’accesissima partita a Cavalese.
Il match è stato risolto solo nell’ultima frazione di gioco, infatti i primi de tempi molto equilibrati erano terminati con il punteggio di 1 a 1 poi i mattatori di giornata, LARCHER Emanuele (2 reti) e FRESCURA Alessandro (1 goal) hanno trascinato la squadra al primo successo stagionale.
E’ vero che una rondine non fa primavera ma questi ragazzi che da luglio si stanno costantemente allenando a Cortina sembrano determinati a giocarsi per intero tutte le loro carte in questo campionato che annota ben 11 pretendenti alla qualificazione Play Off nazionali.