L’ex lupetto Chris Higgins se ne va dalla Svezia

Dopo il taglio del Ritten Sport nel dicembre 2010 per scuotere la squadra, Chris Higgins si trasferì a Las Vegas in ECHL. Assieme all’ex asiaghese Vince Bellissimo, con i Wranglers l’ala americana di origini italiane ha realizzato 18 punti (9+9) in 26 partite uscendo di scena ai quarti di finale di conference.
Ingaggiato dal Tingsryd, squadra di bassa classifica nell’Allsvenskan svedese, Higgins dopo tre partite assieme all’altro americano Joe Pereira ha deciso di tornare in America. Il sito ufficiale svedese parla di buon inizio dei due giocatori (nonostante gli zero punti a referto) ma di mancanza di stimoli per proseguire la stagione. I due verranno sostituiti da Mark Santorelli e un altro giocatore che gli svedesi stanno cercando in questi giorni.

Higgins è solo l’omonimo del campione NHL che è arrivato in finale con Vancouver.

Stats su Eliteprospects Eurohockey

A giugno Ludek Broz aveva dato l’addio al Grenoble con cui in 6 anni vinse due campionati. Tornato a casa ora Broz sta giocando in prima lega ceca con HC Vces Hradec Kralove. In 5 partite ha già segnato un gol e 3 assist.
Il ceco 36enne nel lontano 1996 giocò con la maglia del Cortina in serie B. A metà di quella stagione fece bagaglio per varcare le Tre Cime e giocare con i Lupi di Brunico. In Serie A giocò fino al 1999 col suo trasferimento a campionato in corso al Pardubice. Il suo ritorno al di qua del Brennero si fece attendere un paio d’anni: nella stagione 2000/01 l’Appiano lo volle per la serie A2 e con i Pirati rimase tre stagioni.

Stats su Eurohockey – Eliteprospects