Memorial Bogo: Bolzano espunga la Solar Arena di Brunico

(Comun. stampa HC Bolzano) – Alleghe e Bolzano si contenderanno sabato sera a Corvara la 10° edizione del “Memorial Bogo”. Dopo la vittoria ottenuta martedi nella partita inaugurale del triangolare dagli agordini per 4:1 sui Lupi Val Pusteria, stasera anche il Bolzano si è imposto sulla squadra di Teppo Kivelä per 4:3. Lo scontro diretto tra Alleghe e Bolzano designerà perciò sabato il vincitore del Memorial Bogo 2011.

Nel Val Pusteria mancavano stasera Ling e Pomsyk, tagliato in mattinata, mentre il Bolzano ha dovuto fare a meno di MacGregor Sharp, infortunatosi martedi alla testa contro l´Innsbruck. I biancorossi partono a razzo e vanno in vantaggio dopo soli 18 secondi di gioco con Marco Insam, schierato stasera in linea con McCutcheon e Giliati. Nella seconda linea hanno giocato Knackstedt, Edwarson e Walcher, nella terza Bernard, Zisser e Dorigatti. Al 6.42 Stefano Giliati sfrutta un passaggio di Knackstedt per il raddoppio. In entrambi i gol il portiere pusterese Mikko Stromberg non era esente da colpe. All`11.47 i padroni di casa accorciano le distanze con Christian Willeit, smarcato dall´ex bolzanino Giulio Scandella. Poco prima del primo intervallo il Bolzano si riporta però in doppio vantaggio con il gol del 3:1, realizzato da Knackstedt. Nel periodo centrale il Val Pusteria aumenta il ritmo, ma sfrutta una sola occasione al 28.13 con Patrick Bona, che supera in superiorità numerica Matt Zaba (Josh Mayers in panca puniti). Sul 3:2 per il Bolzano si va anche al secondo riposo. Alla ripresa del gioco Knackstedt segna il suo secondo gol personale su assist di Alexander Egger e porta il Bolzano sul 4:2.  A sette minuti dal termine Joe Jenssen, servito da Mair, riaccende le speranze dei Lupi pusteresi con il gol del 4:3, ma il Bolzano non si fa più sorprendere e si aggiudica il primo derby della stagione. Kivelä all´ultimo minuto aveva anche tolto Stromberg per un sesto giocatore di movimento. 

Biancorossi che in questa fase di pre-campionato rimangono imbattuti, dopo il 5 a 1 sull´ASTE Graz, il 4 a 0 sul Vipiteno ed il 5:5 contro il TWK Innsbruck.

Lupi Fiat Professional – HC Bolzano 3-4 (1-3, 1-0, 1-1)
Reti: 0:18 (0-1) Marco Insam, 6:42 (0-2) Stefano Giliati, 11:17 (1-2) Christian Willeit, 19:49 (1-3) Jordan Knackstedt, 28:13 (2-3) Patrick Bona, 44:55 (2-4) Jordan Knackstedt, 53:34 (3-4) Joe Jenssen
Fiat Professional Wölfe:
Mikko Stromberg (Hannes Hopfgartner), Fredrik Persson, Armin Hofer, Christian Willeit, Matt Kelly, Christian Mair, Daniel, Glira; Max Oberrauch, Giulio Scandella, Patrick Bona, Nate DiCasmirro, Joe Cullen, Joe Jenssen, Benno Obermair, Lukas Crepaz, Thomas Erlacher, Manuel Ribul, Felix Haidacher. Allenatore: Teppo Kivelä
HC Bolzano: Matt Zaba (Günther Hell); Alexander Egger, Andrea Ambrosi, Brandon Rogers, Josh Meyers, Matthias Albarello; Stefano Giliati, Mark McCutcheon, Marco Insam, Jordan Knuckstedt, Derek Edwarson, Christian Walcher, Anton Bernard, Stefan Zisser, Enrico Dorigatti, Paolo Widmann. Allenatore: Adolf Insam
Arbitri: Glauco Colcuc (Lazzeri, Ceschini)
Penalità minuti: Val Pusteria 18 – Bolzano 22

Il programma 2011

  • AllegheVal Pusteria 4-1 (0-1, 3-0, 1-0)
    Reti: 12:32 (0-1) Christian Willeit, 27:05 (1-1) Nicola Fontanive, 29:13 (2-1) Adam Henrich, 34:00 (3-1) Vince Rocco, 49:36 (4-1) Markku Tähtinen
  • Val Pusteria Bolzano 3-4 (1-3, 1-0, 1-1)
    Reti: 0:18 (0-1) Marco Insam, 6:42 (0-2) Stefano Giliati, 11:17 (1-2) Christian Willeit, 19:49 (1-3) Jordan Knackstedt, 28:13 (2-3) Patrick Bona, 44:55 (2-4) Jordan Knackstedt, 53:34 (3-4) Joe Jenssen
  • sab. 17 settembre a Corvara
    ore 20.45, AllegheBolzano

Classifica P.ti G V-N-P gol +/-
Alleghe       3 1 1-0-0 4-1  +3
Bolzano       3 1 1-0-0 4-3  +1
Val Pusteria  0 2 0-0-2 4-8  -4

[TABLE=175,1]

[TABLE=170,1]