I Broncos battono il Merano nella sfida tra partner

(com. stampa SSI Vipiteno) – In una partita molto amichevole, nella quale il divertimento e un pò di esibizioni tecniche sono in primo piano, l’SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan batte il suo partner e farmteam HC Merano Junior con 6:4. Fabian Hackhofer e Philipp Pircher danno una mano nel reparto arretrato Meranese, ricevono tanti minuti da Doug McKay e fanno entrambi una partitona con la P maiuscola. Dominik Steinmann avrebbe dovuto difendere la porta dei Broncos per 60 minuti, ma è costretto a dare forfait per un’influenza.

I Broncos passano in vantaggio con Ryan Ginand, che in coppia con Dirk Southern disputa una partita impressionante, e Simon Baur allunga ancora prima della pausa.

Solo un minuto è giocato nel secondo tempo, quando Brian Lee segna un’autorete, quando un passaggio laterale rimbalza in porta dai gambali di Tragust. Il gol viene assegnato a Julian Schwienbacher. Vistosamente frustrato da questo pasticcio, Lee si fa prendere dalla rabbia e viene espulso, quando un meranese giovane lo carica duramente dietro la porta. Ancora prima del giro di boa Ryan Ginand, su assist di Dirk Southern, e Markus Gander, su assist di Aaron Power e Randall Gelech, portano il parziale sul 4 a 1 per i Vipitenesi.

Il Merano accorcia ancora con una bella rete in superiorità numerica del difensore dei Broncos Philipp Pircher, Dirk Southern allunga a 5:2 su suggerimento di Ryan Ginand, ma Mikael Simons segna il 5:3 per i padroni di casa prima della seconda sirena.

Nell’ultimo drittel segna ancora il Vipiteno con Christian Sottsas su assist di Florian Wieser e Markus Gander, ma è il Merano a passare per ultimo con l’ex Bronco Oliver Schenk, il quale a tre minuti dalla fine sigilla il risultato finale di 4 a 6 per i stalloni dell’Alta Val Isarco.

HC Merano Junior – SSI Vipiteno Weihenstephan 4-6 (0-2, 3-3, 1-1)
Reti: 0-1 Ryan Ginand, 0-2 Simon Baur, 1-2 Julian Schwienbacher, 1-3 Ryan Ginand, 1-4 Markus Gander, 2-4 Philipp Pircher, 2-5 Dirk Southern, 3-5 Mikael Simons, 3-6 Christian Sottsas, 4-6 Oliver Schenk

[TABLE=177,1]

[TABLE=184,1]