Questa volta il Memorial Ferrando è francese

(com. stampa HC Valpellice) – Erano ben 1.200 gli spettatori del Cotta Morandini che hanno assistito con grande affetto ed un pizzico di curiosità al debutto casalingo dell’H.C. Valpellice Banca di Cherasco contro Les Rapaces de Gap per il V Memorial Mauro Ferrando.

Dopo il minuto di silenzio che ha accomunato il ricordo di Mauro, di Alain Vogin e dei giocatori russi scomparsi nel disastro aereo, le due squadre hanno dato vita ad un equilibrato primo tempo in cui i valligiani hanno avuto più di un’occasione per sbloccare il risultato ma il portiere americano Zakarias si è sempre fatto trovare attento.
Nel secondo periodo i transalpini, già in forma campionato, hanno spinto sull’acceleratore evidenziando gli ovvi limiti di tenuta della Valpe; nello spazio di soli sei minuti per due volte l’esperto ceko Rambousek e poi Jelen hanno trafitto per la prima volta in stagione Kevin Regan approfittando di alcune distrazioni difensive.

Terzo tempo accademico fatta salva l’orgogliosa pressione dei Bulldogs che, prima, consente la quarta rete in controfuga di Palotie ma poi si concretizza a cinque minuti dalla fine con un’insistita azione di Bembridge e Nikiforuk finalizzata da David Stricker.

Alla fine grandi applausi per tutti e premiazione del Memorial a cura delle figlie dell’indimenticato Presidente, Simona e Gaia.

Coach Mike Ellis, che ha riprovato gli stessi blocchi già visti a Briançon, non si è mostrato preoccupato al termine del match evidenziando come la stanchezza fisica ma soprattutto mentale dei giocatori, sottoposti ad una dura doppia razione giornaliera di allenamenti, non poteva consentire un’autonomia maggiore di quella mostrata.

Il calo nella seconda frazione è coinciso anche con l’uscita di Ryan Martinelli, uno dei più in forma, per un lieve affaticamento muscolare che non gli impedirà di scendere in pista già sabato nel Memorial Dario Saletta contro il Milano Rossoblù.

Valpellice Banca di Cherasco – Les Rapaces de Gap 1:4 (0:0, 0:3, 1:1)
Reti: 0:1 Rambousek (24.59), 0:2 Rambousek (29.23), 0:3 Jelen (30.48), 0:4 Palotie (54.31), 1:4 Stricker (54.51)
Valpellice Banca di Cherasco: Regan, Platè; Awe, Johnson, Martinelli, Urquhart, Runer, Rivoira, Durand Varese; Bembridge, Huddy, Nikiforuk, Sirianni, Canale, Coco, Frigo, Pozzi, Silva, Stricker, Pace, Schina, Olivero. Allenatore: Ellis.
Les Rapaces de Gap: Zacharias, Charpentier; Cornaire, Gauthier, Kudrna, André, Paradis, Charette, Campbell, Suchanek, Luciak, Fribaut, Barrier-Heyligen, Palotie, Tekel, Rambousek, Baridon, Vienneau, Jelen. Allenatore: Turcotte.
Arbitri: Mauro Scanacapra – Simone Lega e Marco Montesi

L’albo d’oro del Memorial Ferrando:
2011 Valpellice-Gap 1-4
2010 Valpellice-Gap 6-3
2009 Valpellice-Gap 4-3
2008 Valpellice-Varese 6-0
2007 Valpellice-Merano 4-1

[TABLE=176,1]