Il Fehérvár di Borgatello asfalta l’Asiago

L’Asiago torna dall’Ungheria con una pesantissima sconfitta per mano dei Diavoli Rossi del Fehérvár, avversaria dei Vipers Milano in Continental Cup più di un lustro fa. La squadra di Székesfehérvár si aggiudica pertanto il Memorial “Gabor Ocskay Jr.” in ricordo dello sfortunato giocatore magiaro deceduto 33enne per un attacco cardiaco poco prima di disputare i mondiali del 2009.
La colonia ungherese vede diverse nostre conoscenze: il “cortinese” Adam Munro in porta, l'”alleghese” Juraj Durco, il “bolzanino” Arpad Mihaly e soprattutto il figliol prodigo Christian Borgatello.
Con Anthony Grieco ancora tra i pali vicentini dall’inizio, i magiari chiudono il primo tempo già sul 3-0 costringendo l’allenatore americano a chiedere subito time-out. Sul 4-0 a metà partita, Tucker scambia i portieri ma Jeffrey Lerg non ha una sorte migliore. Arriva subito il 5-0 e per vedere la prima e unica rete asiaghese c’è da attendere il terzo periodo con il tiro vincente di Vigilante. Chiude la partita la doppietta del “Conte” Mihaly, rumeno naturalizzato ungherese che fece impazzire Bolzano.

John Tucker, che per l’occasione ha dato la “C” di capitano al giovane Benetti, ha cambiato più volte le linee ma la serata è stata no per Strazzabosco che ha visto dal vivo 6 delle 7 reti subìte dagli stellati. Male anche il plus-minus di Matteo Tessari: -5. Assenti alla spedizione Ulmer e Borrelli (che sono già arrivati ad Asiago) e Pitton che non ha ancora risolto le sue pratiche con il passaporto.

Domani, lunedì 5, l’Asiago tornerà in Italia e da martedì si riprenderanno gli allenamenti presumibilmente con il roster al completo. Nel weekend la Wurtharena Cup di Egna attende gli stellati.

Sapa Fehérvár AV19 – HC Migross Asiago 7-1 (3-0, 2-0, 2-1)
Reti: 09:52 (1-0) Ryan DA (Kovacs C, Sikorcin L), 14:25 (2-0) Nagy G (Toth A), 15:13 (3-0) Magosi B (Vas M), 25:02 (4-0) Magosi B (Vas M, Sofron I), 31:13 (5-0) Palkovics K (Mihaly A), 43:04 (5-1) Vigilante J (Presti M, Bentivoglio S), 43:18 (6-1) Mihaly A (Johansson E, Palkovics K), 45:44 (7-1=PP) Mihaly A (Johansson E)
HC Asiago: Grieco Anthony (dal 29:31 Lerg Jeffrey); Fata Drew, Strazzabosco Michele “A”, Rossi Marco, Gorza Andrea, Zamparo Julian, Miglioranzi Enrico, Marchetti Stefano, MacDonald Matthew; Benetti Frederico “C”, Tessari Nicola, Presti Mirko, Stevan Michele, Tessari Matteo, Bentivoglio Sean, Henrich Michael, Busa Filippo, Vigilante John. Allenatore: Tucker John
Sapa Fehérvár AV19: Munro Adam (Balizs Bence); Lada Balazs, Toth Adrian, Tokaji Viktor “C”, Pratt Harlan Joseph, Sille Tamas, Durco Juraj, Borgatello Christian, Orban Attila; Ryan Derek Allen, Nagy Gergo, Ladanyi Balazs, Benk Andras, Sofron Istvan, Kovacs Csaba “A”, Mihaly Arpad, Palkovics Krisztian “A”, Johansson Eric, Vas Marton, Sikorcin Ladislav, Magosi Balint. Allenatore: Primeau Kevin
Penalità: 10-16 minuti (4-4, 4-6, 2-6)
Spettatori: 3.000
Arbitri: Nagy Attila, Babic Vladimir, Nemeth Marton, Palkövi Botond

DAB.Docler-HSC Csikszereda: 5-3 (0-2, 3-1, 2-0)
Reti
: (0-1) Hurtaj, (0-2) Ede Mihaly, (1-2) Somogyi, (2-2) Galanisz, (3-2) Virag, (3-3) Antal, (4-3) Akos Kiss, (5-3) Somogyi
DAB.Docler: Sevela – Hegyi, Pozsgai, Azari, Galanisz, Kiss A., Kiss D., Hüfner, Szappanos, Vaszjunyin, Somogyi, Jobb, Lencsés, Papp, Gröschl, Pavuk, Nagy, Erdélyi, Mestyan, Virag, Szabados. Allenatore: Stephan Lund
HSC Csikszereda Miercurea Ciuc: Ruczuj – Hruby, Goga, Mihaly, Hurtaj, Novak, Papp, Kosa, Antal, Virag, Molnar, Hes, Flinta, Szocs, Petres, Moldovan, Nagy, Molnar, Bíro, Tranca, Péter. Allenatore: Charles Franzen
Arbitri: Kovacs, Sos, Kész, Markus
Spettatori: 500

Risultati

Classifica finale

  1. Sapa Fehérvár AV19 (Ung)
  2. HC Asiago (Ita)
  3. DAB. Docler (Ung)
  4. Miercurea Ciuc (Rom)

[TABLE=169,1]