Il Renon batte un Vipiteno col fiato corto

(com. stampa SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan) – Nella finale per il terzo posto del Ritten Sport Cup l’SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan perde contro il Renon con 5 a 2. Dopo l’inizio malandato contro i Fischtown Pinguins questa volta però sono i Broncos a partire in quarta, segnando due reti in soli 1:40 minuti.
Già dopo soli 30 secondi Paolo Bustreo aggira la porta difesa da Josef Niederstätter e lascia il disco a Dirk Southern, il quale mette su Brian Lee che dal cerchio d’ingaggio non lascia chance a Niederstätter. Solo 1:10 minuti dopo Dirk Southern sfrutta il primo powerplay dei Broncos: incursione veloce nella zona offensiva e con un tiro di polso senza il minimo preavviso centra l’incrocio dei pali.
Il Renon si riprende e col passare del tempo ritrova il gioco, ma dopo 4 minuti è ancora Dirk Southern a rendersi pericoloso in velocità, accompagnato bene da Christian Sottsas. I Broncos incassano una penalità per ritardo di gioco e Ingemar Gruber nel 5° minuto fa partire un tiro dalla blu che Dan Tudin devia in modo decisivo e trafigge Tragust.

La partita è abbastanza equilibrata ma gli arbitri fischiano ogni piccolezza, impedendo alle squadre di costruire gioco. Fino alla fine del primo tempo verranno fischiate altre otto penalità contro le due squadre che in gran parte non sono giustificabili.
Il secondo tempo per il VIpiteno inizia senza Tobias Kofler che rimane negli spogliatoi per una botta alla cosica ed è Patrick Mair a sostituirlo nel terzo blocco. Dan Tudin riporta la partita in parità al 28° dopo una mischia sotto porta, dopoché il Vipiteno dimostrava serie difficioltà di ritrovare il gioco in seguito ad un’inferiorità numerica. Questa rete però sveglia i ragazzi di coach Oly Hicks, i quali si riprendono, ma le occasioni sono rare per entrambe le squadre. Verso la fine del tempo il Vipiteno ha due occasioni ghiottissime con Southern e Sottsas, ma è il Renon a passare due minuti e mezzo con Tudin, il quale in una mischia ancora reagisce prima di tutti. Il vantaggio del Renon è meritato, in quanto controlla il gioco, nonostante il fatto che le occasioni più pericolose le costruiscono i Broncos.
Nell’ultimo drittel ai Broncos cominciano a mancare le forze e Brad Farynuk in superiorità numerica e Mac Faulkner al 55° portano il risultato su 5 a 2. Il Vipiteno ha ancora buone possibilità, rendendosi pericolosi con attacchi veloci, mentre faticano ancora un pochino a costruire il gioco in modo controllato.
Josh Prudden al suo debutto rimane ancora sottotono, ma senza un allenamento con la squadra e solo un giorno dopo una vera e propria maratona per raggiungere la squadra sarebbe eccessivo pretendere di più. La sua padronanza negli ingaggi e la sua affidabilità in fase difensiva sono comunque facilmente intuibili, mentre i meccanismi offensivi con alcuni allenamenti sicuramente saranno rifiniti.
Il primo vero test per i Broncos arriverà in occasione del torneo a Vipiteno settimana prossima, dove la squadra si presenterà al completo per la prima volta.

Ritten Sport Renault Trucks – SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan 5-2 (1-2, 2-0, 2-0)
Marcatori: 1° (0-1) Brian Lee, 2° (0-2=PP) Dirk Southern, 5° (1-2=PP) Dan Tudin, 28° (2-2) Dan Tudin, 37° (3-2) Dan Tudin, (4-2=PP) Brad Farynuk, 55° (5-2) Mac Faulkner

Torneo internazionale di Collalbo – Ritten Sport Trophy

Ritten Sport Trophy 2010

[TABLE=174,1]

[TABLE=177,1]