Iniziato l’allenamento del Vipiteno. Thomas Pichler fuori due mesi

(com. stampa SSI Vipiteno Weihenstephan) – Questo lunedì, con l’arrivo di Headcoach Oly Hicks, si è svolta la prima sessione ufficiale degli allenamenti su ghiaccio dell’SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan. I giocatori nostrani comunque già da due settimane cercano di fugare la monotonia degli allenamenti a secco pattinando sotto l’occhio attento dell’assistente allenatore Alex Gschließer.
Purtroppo ci sono già le prime notizie cattive, dato che Thomas Pichler, in seguito ad una caduta sfortunata, l’altro ieri si è procurato una rottura dell’articolazione tibio-tarsale; ancora in serata è stato operato con successo nell’ospedale di Vipiteno e mancherà all’appello per circa due mesi. Non è la prima volta che la sfortuna bussa alla porta di “Piege” già nella preparazione: anche l’anno scorso di ruppe due costole durante gli allenamenti a secco.

Nuovi arrivi
Intanto, il direttore sportivo Egon Gschnitzer, assieme a coach Oly Hicks, è sempre alla ricerca di un “cecchino di razza”, visto che il neo-“Rittnerbua” Chris Blight ha preferito l’altipiano di Collalbo all’Alta Val Isarco e che anche altre piste promettenti si sono invece rivelate esere vicoli ciechi. Girano comunque dei nomi interessanti, con i quali si è in trattativa, ma una firma di contratto al momento non è in vista almeno per le prossime due settimane.

Anche se la dirigenza vorrebbe completare rosa al più presto possibile, comunque non è da escludere che l’ultima posizione prevista per un giocatore munito di transfercard potrebbe essere definita addirittura solo dopo i training camp delle squadre di NHL e di AHL, quando i primi giocatori di NHL verranno rispediti in AHL dalle loro squadre, soppiantando così giocatori sotto contratto per l’AHL o la ECHL.
Egon Gschnitzer descrive la situazione:

«Preferiamo aspettare ancora per riuscire ad ingaggiare un giocatore che rientri perfettamente nei nostri piani e per il quale non dobbiamo rompere il banco, piuttosto di accettare un compromesso del quale non siamo convinti. Il nostro obiettivo comunque è inviariato: avere sul ghiaccio la squadra completa in tempo per il torneo a Vipiteno».

I transfercard già sotto contratto, ovvero i difensori Brian Lee ed Aaron Power e gli attaccanti Josh Prudden e Dirk Southern, arriveranno a Vipiteno il 25 agosto, mentre Randall Gelech ha chiesto di poter rimanere in Canada per una grande festa in famiglia e raggiungerà i suoi compagni di squadra il 30 agosto.

[TABLE=177,1]

[TABLE=165,6]