Ambrì sulla via della “salvezza”…

L’Ambrì continua a lavorare su iniziative pubblicitarie e nella raccolta fondi per risanare i debiti accumulati lo scorso anno e per dotarsi di un roster adeguato per il prossimo campionato.
Venerdì 22 luglio i BiancoBlu approderanno al Lido di Locarno durante il pomeriggio per una giornata all’insegna dell’HCAP.
Alcuni giocatori saranno presenti a partire dalle 14.00 al Lido dove saranno disponibili per autografi, per scambiare due chiacchiere con i tifosi e per svolgere alcune attività sportive in acqua.
Alla sera presso l’Enjoy Beach sarà invece la volta della Festa BiancoBlu con la partecipazione di tutti i giocatori presenti al momento in Ticino.
In occasione di questa serata speciale, verranno proposte tre bibite dedicate all’Ambrì le quale saranno poi vendute nel corso di tutto il fine settimana. Per ogni bibita venduta l’Enjoy Beach devolverà una parte del ricavato all’HCAP.

Durante la giornata sarà a disposizione dei tifosi una bancarella con le ultime novità estive del Merchandising dell’HCAP mentre alla sera verrà organizzato un concorso SMS con ricchi premi in palio” (comunicato stampa del 14.07.2011)

La squadra verrà poi presentata ufficialmente il 31 luglio presso la Valascia, dal communicato stampa del 20.07.2011:
Quest’anno, sul piazzale della Valascia, verrà allestito un grande Villaggio BiancoBlu che, dalle 15.00, farà la gioia dei più piccini con tante sorprese.”
Alle 16.30 siete tutti calorosamente invitati all’inaugurazione della nuova Osteria Vala-scia; con tanto di taglio del nastro rigorosamente BiancoBlu.”
Alle ore 18.00 l’attenzione si sposterà all’interno della Valascia per la presentazione del Settore Giovanile (18.00) prima e della Prima squadra (18.45) poi.”
All’interno della Valascia sarà attivo lo SHOP ufficiale dell’HCAP dove potrete trovare, pronte ad attendervi, molte delle novità 2011/2012 sia in ambito di abbigliamento sia in quello dei gadgets.
Al termine della presentazione verranno servite, a pagamento, la maccheronata all’interno della pista e la grigliata sul piazzale della Valascia con costine, patatine e luganighetta.
Alle 20.00 il Villaggio BiancoBlu si trasformerà in una piccola festa con griglia e bibite e il tutto si protrarrà fino alle 24.00 al più tardi.”

Ma la notizia più importante è la nascita della patnership tra Ambrì e Mazda Suisse, come reso noto nel comunicato stampa del 15 luglio:
Mazda Suisse divenza co-Sponsor principale dell’HC Ambrì Piotta per le stagioni 2011-2012 e 2012-2013. Un segnale molto importante per il cuore di tutti coloro che si impegnano affinchè il Club della Leventina possa sopravvivere al più alto livello della competizione.
L’Hockey Club Ambrì Piotta ha il piacere di annunciare che, per la prossima stagione agonistica, Mazda Suisse diventa suo Co-Sponsor Principale!
Un sostegno che arriva al momento giusto, in un momento dove l’Ambrì si batte come una tigre per garantirsi la sua permanenza nella massima lega hockeistica svizzera. Riflettendoci, questa unione appare davvero logica, tanti sono i punti in comune tra un costruttore inventivo, vivace, innovatore e una squadra il cui slogan è: “Pura passione, autentica emozione”. Mazda Suisse e l’HC Ambri-Piotta? E’ l’incontro di due partner animati dallo stesso rispetto della tradizione, dalla stessa filosofia e dalla stessa passione.
Impegnata per uno sviluppo duraturo, da anni Mazda privilegia una ricerca basata sul rispetto dell’ambiente, la diminuzione dei consumi e la messa a punto di modelli attraenti e accessibili a tutti. Sulla stessa falsariga, da anni l’HC Ambri-Piotta si pone al livello dell’elite dando importanza alla formazione interna scegliendo, quale obiettivo prioritario, di sviluppare il talento dei giocatori provenienti dal suo vivaio di juniori, talento che si è espresso perfino sulle piste della prestigiosa NHL nord-americana.
Piccolo costruttore, di fronte a veri giganti di dimensioni internazionali, Mazda non si accontenta di sopravvivere. Mazda ha il coraggio di osare!
Piccolo club, opposto ad armate con un budget di molto superiore, l’HCAP gioca con il cuore e, da 75 anni, sa farsi valere nel confronto con dei titani”

Intanto la raccolta fondi “Facciamo vivere l’Ambrì” ha raggiunto quota 1 milione e 300 mila franchi:
Come richiesto dalla Commissione Licenze della Lega Nazionale di Hockey, l’HCAP ha inoltrato oggi il suo terzo Rapporto quindicinale sull’azione di risanamento in corso. Dal rapporto emerge un altro piccolo passo avanti verso l’obiettivo intermedio del milione e mezzo di franchi, indispensabile per la firma dei documenti richiesti per iniziare la stagione 2011-12.
Fra liquidità versata, abbandono crediti e promesse vincolanti, sono infatti stati sin qui raccolti 1’300’000.- franchi. Restano dunque da trovare 200’000.- franchi entro fine mese.
L’HCAP – mentre ringrazia tutti coloro che si stanno prodigando per aiutare il Club, ultima in data la Gioventù Biancoblù – lancia dunque un appello soprattutto a coloro che sin qui sono rimasti in attesa: ora l’obbiettivo è davvero a portata di mano, stiamo anche concludendo nuovi contratti di sponsorizzazione, stanno per arrivare i giocatori stranieri ancora mancanti…
Siamo dunque praticamente pronti per iniziare la nuova stagione: mancano solo le carte che vanno firmate per la Lega nazionale, e per la firma ci vuole solo lo sprint finale della raccolta fondi.“ (comunicato stampa del 15.07.2011)

Anche la Gioventù BiancoBlu si impegna nella raccolta fondi:
Gioventù Biancoblù (Gbb) aderisce e partecipa con due iniziative mirate alla campagna di sostegno 2011/2012 in favore dell’Hockey club Ambrì-Piotta, decisa dall’Assemblea degli azionisti lo scorso 15 maggio a Giornico.
Assemblea a margine della quale la Gbb e gli altri gruppi organizzati della curva sud già avevano lanciato un messaggio forte e chiaro a tutto il popolo bianco-blu con una manifestazione di oltre 300 persone.
Il contributo della Gioventù biancoblù prevede in particolare la produzione di una sciarpa ad hoc in 4mila esemplari, che verrà presentata domenica 31 luglio alla Valascia in occasione della tradizionale presentazione della squadra e che verrà venduta anche allo Shop ufficiale dell’HCAP.
Sarà inoltre organizzata una grande festa popolare che si terrà il 22 ottobre al termine della partita Hcap-Kloten presso l’Hangar 6 dell’aeroporto di Ambrì. Una festa aperta a tutta la tifoseria il cui programma sarà presentato in settembre.
Il ricavato delle due iniziative sarà intermente destinato al settore giovanile, che per una realtà come la nostra riveste un’importanza strategica e che pertanto necessita di essere ulteriormente rafforzato.
L’Ambrì è una realtà unica nel panorama dello sport nazionale e in questo momento così delicato della sua gloriosa storia, la Gbb partecipa “senza se e senza ma” a questa azione di solidarietà da cui dipenderanno i destini della società ed invita tutto il popolo biancoblu a mobilitarsi affinché l’operazione sia coronata da successo.” (comunicato stampa del 15.07.2011)

Foto: www.hcap.ch