Trovato un centro: Scott May torna a Collalbo

(com. stampa Ritten Sport, Peter Treibenreif) – La penultima posizione nella squadra del Renon, quella del centro, è stata assegnata ad un giocatore canadese, che dopo un anno in CHL torna a Collalbo. Si tratta di Scott May, che a Collalbo giocherà come regista in attacco.

Scott May, nato nel 1982 a White Rock in Canada, è stato draftato dai Toronto Maple Leafs nel 2002. Nella  lega più forte del mondo non ha mai giocato, ma in AHL ha fatto 127 partite. Nel 2008-09 ha esordito in Europa nel Ravensburg (Bundesliga) ed ha raccolto 47 punti in 33 partite. Nel 2009-10 il suo esordio in Serie A1 con il Renon, e si è trovato subito a combattere per il titolo nella finalissima. In 30 partite ha messo a segno 33 punti in regular season, in 11 partite di playoff ha ottenuto 17 punti.

La scorsa stagione Scott ha giocato in CHL per i Colorado Eagles, segnando 1,2 punti a partita. E anche la stagione passata con il Colorado ha giocato la finalissima per il campionato.

Scott May è rimasto nella mente come regista, che apre la partita con passaggi intelligenti. Il Ritten Sport si aspetta che May riesca a giocare come ha giocato nei Play Off due anni fa: in quella fase è stato sicuramente il giocatore più forte del Renon. Greg Holst ha parlato con l’attaccante ed è convinto che sia il giocatore giusto per il Renon: non
solo perché si tratta di un giocatore capace di essere in forma al momento giusto, ma anche perché era May che voleva tornare a giocare per il Ritten Sport.

Stats su EliteprospectsEurohockey

[table=162,6]