Patto NHL-KHL

Le due leghe più rilevanti a livello mondiale, hanno raggiunto un accordo per fermare il “bracconaggio”, cioè i movimenti non prettamente professionali avvenuti fino al giorno d’oggi.

Per portare alla luce di tutti la questione, citiamo due casi : Evgeny Malkin e Alexander Radulov.
L’attuale giocatore dei Penguins, nel 2006 lasciò il Metallurg Magnitogorsk pur avendo firmato da poco un contratto di un anno. Per il talento nato a Nizhny Tagil, nel 2008 avvenne il movimento inverso : pur avendo ancora un anno di contratto con i Nashville Predators, firmò con il Salavat Yulaev.

Chiaramente, l’accordo si prefigge lo scopo di raggiungere una migliore relazione tra le due leghe. Il contratto stipulato è della durata di un anno e alla conclusione di esso si valuterà l’efficacia.

Tags: