I Broncos rinnovano la “polizza d’assicurazione” con Steinmann

(Com. stampa SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan) – L’SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan anche nella stagione 2011/12 potrà contare su Dominik Steinmann come secondo portiere. Steinmann, classe 1989, già dalla stagione 2005/06 è nella rosa dei Broncos e nel campionato 2009/10 dovette dimostrare la sua affidabilità come primo portiere, quando Günther Hell subì un infortunio in autunno.
Durante una partita a Milano, Steinmann dovette sostituire Hell, infortunatosi in occasione della rete dell’ex Bronco Frank DeFrenza. Escludendo la sua prima partita in casa come primo portiere, nella quale contro il Merano fu preda dei suoi nervi, nelle rimanenti sei partite come sostituto per Hell riuscì a convincere: 15 reti subite in sei partite, solo una sconfitta di misura contro il Gardena ed il 89,8 % di tiri parati sono numeri di tutto rispetto.

La partita più grande della sua giovane carriera, l’allora 20enne la giocò in Coppa Italia 2009/10, quando i Broncos riuscirono a battere fuori casa il favoritissimo HC Fassa con 2:1. Al Gianmario Scola “Steini” respinse ben 33 dei 34 tiri scagliatigli addosso e riuscì ad assicurare a se ed ai suoi compagni una partita in casa contro il Bolzano, nella quale giocò ancora lui al posto dell’infortunato Günther Hell.
Nella stagione scorsa Steinmann disputò due partite casalinghe contro l’EV Bolzano, nelle quali dovette lasciar passare tre dischi, ma comunque raggiunse un più che rispettabile 91,4 % di tiri parati.
Nel 2009 l’allenatore azzurro Michel Goulet chiamò Steini a fare il secondo portiere dietro ad Andreas Bernard nei mondiali U20 di prima divisione, dove il coach lo fece giocare un tempo contro la Norvegia e dove fermò 17 dei 19 tiri diretti alla sua porta.

[table=165,6]