IIHF: Il programma Olimpico e quello dei Mondiali 2012

(Bratislava) – Nell’ultimo giorno del Congresso della IIHF sono state assegnate le sedi dei tornei che compongono il quadro dei Mondiali IIHF 2012, tenendo conto dei nuovi format dei tornei Senior approvati lo scorso 12 maggio: l’organizzazione del Gruppo A della Prima Divisione è stata assegnata alla Slovenia, da poco retrocessa. Gli sloveni hanno sopravanzato la candidatura della Gran Bretagna, con i quali, nella sede di Lubiana lotteranno per conquistare uno dei due posti che garantiscono la promozione con Austria, Ungheria, Giappone e Ucraina.
Per il Gruppo B è stata accettata la candidatura polacca che ospiterà a Krynica le Nazionali di Corea del Sud, Olanda, Lituania, Romania e Australia.

Il Congresso ha confermato la formula del prossimo torneo olimpico di Sochi che sarà identico a quello di Vancouver 2010; qualificate di diritto le prime nove squadre del ranking IIHF determinato al termine dei Mondiali 2012, gli ultimi tre posti liberi saranno determinati con tornei di qualificazione

Di seguito il riepilogo:

Torneo Olimpico Maschile

Partecipano le squadre classificate dal primo al nono posto del ranking IIHF più tre qualificate

Formazione dei Gruppi:
Gruppo A: 1, 6, 7, 12
Gruppo B: 2, 5, 8, 11
Gruppo C: 3, 4, 9, 10

Si qualificano ai quarti di finale le prime due squadre di ogni girone più le migliori terze

Le  Qualificazioni finali saranno determinate da tre tornei distinti che verranno disputati dal 7 al 10 febbraio 2013. Parteciperanno le Nazionali classificate dal 10 al 18 posto nel ranking IIHF più le tre squadre vincitrici dei Tornei di Pre qualificazione, suddivisi anch’essi in tre distinti Gironi da disputarsi dall’8 all’11 novembre 2012 a cui sono ammesse le squadre classificate dal 19 al 27 posto più eventuali formazioni qualificate da tornei preliminari a cui potranno partecipare squadre classificate nel ranking IIHf dal 28esimo posto in avanti.

Torneo Olimpico Femminile:

 Russia e gli altri cinque top team del ranking IIHF determinate alla conclusione dei Mondiali Femminili del 2012 sono qualificate di diritto. A loro si aggiungeranno le due squadre vincitrici dei tornei di qualificazioni

I Gruppi saranno così formati:
Gruppo A: 1, 2, 3, 4
Gruppo B: 5, 6, 7, 8

Nota: la maggiore novità del torneo femminile è la suddivisione delle squadre in gruppi omogenei. Le prime quattro formazioni del ranking verranno inserite nel gruppo A, le altre quattro in quello B. Gli accoppiamenti dei Playoff saranno i seguenti: Quarti di finale 3A-2B e 4A-1B, Semifinali: 1A contro i vincitori di 4A/1B, 2A affronterà i vincitori di 3A/2B.

La fase finale delle qualificazioni sarà suddiviso in due distinti tornei che avranno luogo dal 7 al 10 febbraio 2013, alle quali prenderanno parte le squadre classificate dal settimo al dodicesimo posto del ranking IIHF, più le due squadre vincitrici delle pre qualificazioni Olimpiche, suddivise a loro volta in due distinti Gironi da disputarsi dall’8 all’11 novembre 2012 a cui verranno ammesse le squadre classificate dal 13 al 18 posto più eventuali formazioni qualificate da tornei preliminari a cui potranno partecipare squadre classificate nel ranking IIHf dal 18esimo posto in avanti.

Mondiali 2012 – Top Division
Sedi: Helsinki (Finlandia) e Stoccolma (Svezia)
Date: 4-20 maggio 2012
I Gruppi saranno determinati dopo l’assegnazione della medaglia d’oro.
Partecipanti: Russia, Canada, Svezia, Repubblica Ceca, Finlandia, USA, Svizzera, Slovacchia, Germania, Bielorussia, Norvegia, Lettonia, Danimarca, Francia, Italia, Kazakistan.

Mondiali 2012 – Prima Divisione Gruppo A
Sede: Lubiana, Slovenia
Date: 15-21 aprile 2012
Partecipanti: Austria, Slovenia, Ungheria, Gran Bretagna, Giappone, Ucraina

Mondiali 2012 – Prima Divisione Gruppo B
Sede: Krynica, Polonia
Date: 15-21 aprile 2012
Partecipanti: Corea del Sud, Polonia, Olanda, Lituania, Romania, Australia

Mondiali 2012 – Seconda Divisione Gruppo A
Sede: Reykjavik, Islanda
Date: 12-18 aprile 2012
Partecipanti: Spagna, Estonia, Croazia, Nuova Zelanda, Serbia, Islanda

Mondiali 2012 – Seconda Divisione Gruppo B
Sede: Sofia, Bulgaria
Date: 2-8 aprile 2012
Partecipanti: Belgio, Cina, Messico, Bulgaria, Israele, Sud Africa

Mondiali 2012 – Terza Divisione
Sede: Erzurum, Turchia
Date: 15-21 aprile 2012
Partecipanti: Corea del Nord, Irlanda, Turchia, Lussemburgo, Grecia*, Mongolia*

*Nota: Bosnia-Erzegovina e Taiwan hanno chiesto l’ammissione in Terza Divisione. L’adempimento delle norme minime per la partecipazione sarà riesaminata al Congresso semestrale IIHF, in agenda dal 22 al 24 settembre, a Istanbul, Turchia. L’ammissione delle due squadre renderebbe necessario un torneo di qualificazione alla Terza Divisione con le due ultime squadre del ranking (Grecia e Mongolia).

Mondiali U20

Mondiali U20
Luogo: Calgary e Edmonton, Canada
Date: 26 dicembre 2011 – 5 gennaio 2012
Gruppo A: Russia, Svezia, Svizzera, Slovacchia, Lettonia
Gruppo B: Canada, USA, Finlandia, Repubblica Ceca, Danimarca

Mondiali U20 – Prima Divisione Gruppo A
Luogo: Germania (città da definire)
Date: 11-17 dicembre 2011
Partecipanti: Norvegia, Germania, Slovenia, Bielorussia, Austria, Gran Bretagna

Mondiali U20 – Prima Divisione Gruppo B
Luogo: Tychy, Polonia
Date: 12-18 dicembre 2011
Partecipanti: Italia, Kazakistan, Croazia, Giappone, Polonia, Francia

Mondiale U20 – Seconda Divisione Gruppo A
Luogo: Donetsk, Ucraina
Date: 12-18 dicembre 2011
Partecipanti: Lituania, Ucraina, Ungheria, Paesi Bassi, Corea del Sud, Spagna

Mondiali U20 – Seconda Divisione Gruppo B
Luogo: Tallinn, Estonia
Date: 10-16 dicembre 2011
Partecipanti: Romania, Belgio, Estonia, Australia, Messico, Serbia

Mondiali U20 – Terza Divisione
Luogo: Dunedin, Nuova Zelanda
Date: 29 dicembre 2011 – 4 gennaio 2012
Partecipanti: Islanda, Cina, Corea del Nord, Turchia, Nuova Zelanda *, Bulgaria *

* Nota: Taiwan ha chiesto l’ammissione in Terza Divisione. L’adempimento delle norme minime per la partecipazione sarà riesaminata al Congresso semestrale IIHF, in programma dal 22 al 24 settembre, a Istanbul, Turchia. L’ammissione della squadra renderebbe necessario un torneo di qualificazione alla Terza Divisione con le due ultime squadre del ranking (Nuova Zelanda e Bulgaria)

Mondiali U18

Mondiali U18
Luogo: Svizzera o la Danimarca (da definire)
Date: 12-22 aprile 2012 (se in Svizzera, da confermare)
Gruppo A: USA, Canada, Finlandia, Repubblica Ceca, Danimarca
Gruppo B: Lettonia Svezia, Russia, Germania, Svizzera,

Mondiali U18 – Prima Divisione Gruppo A
Luogo: Piestany, Slovacchia
Date: 11-17 aprile 2012
Partecipanti: Norvegia, Slovacchia, Slovenia, Italia, Giappone, Francia

Mondiali U18 – Prima Divisione Gruppo B
Luogo: Ungheria (città da definire)
Date: 15-21 aprile 2012
Partecipanti: Kazakistan, Bielorussia, Ungheria, Polonia, Austria, Ucraina

Mondiali U18 – Seconda Divisione Gruppo A
Luogo: Heerenveen, Paesi Bassi
Date: 25-31 marzo 2012
Partecipanti: Gran Bretagna, Corea del Sud, Romania, Paesi Bassi, Croazia, Lituania

Mondiali U18 – Seconda Divisione Gruppo B
Luogo: Novi Sad, Serbia
Date: 17-23 marzo 2012
Partecipanti: Spagna, Estonia, Cina, Serbia, Australia, Islanda

Mondiali U18 – Terza Divisione Gruppo A
Luogo: Sofia, Bulgaria
Date: 12-18 marzo 2012
Partecipanti: Belgio, Nuova Zelanda, Messico, Taiwan, Bulgaria, Sud Africa

Mondiali U18 – Terza Divisione Gruppo B
Luogo: Erzurum, Turchia
Date: 11-17 marzo 2012
Partecipanti: Israele, Turchia, Irlanda, Mongolia, Bosnia Erzegovina *, Hong Kong *

* Nota: Bosnia-Erzegovina e Hong Kong hanno chiesto l’ammissione in Terza Divisione Gruppo B. L’adempimento delle norme minime per la partecipazione sarà riesaminata al Congresso semestrale IIHF, in agenda dal 22 al 24 settembre, a Istanbul, Turchia.

Mondiali Femminili

Mondiale Femminile
Luogo: Burlington (Vermont), USA
Date: 7-14 aprile 2012 (da confermare)
Gruppo A: USA, Canada, Finlandia, Russia
Gruppo B: Svezia, Svizzera, Slovacchia, Germania

Mondiali Femminili – Prima Divisione Gruppo A
Luogo: nessun richiedente, sarà assegnato al congresso semestrale
Date: da decidere
Partecipanti: Giappone, Kazakistan, Norvegia, Lettonia, Austria, Repubblica Ceca

Mondiali Femminili – Prima Divisione Gruppo B
Luogo: Gran Bretagna (città da definire)
Date: da decidere
Partecipanti: Cina, Francia, Danimarca, Italia, Gran Bretagna, Paesi Bassi

Mondiali Femminili – Seconda Divisione Gruppo A
Luogo: Slovenia (città da definire)
Date: 24-30 marzo 2012
Partecipanti: Corea del Nord, Australia, Ungheria, Slovenia, Croazia, Nuova Zelanda

Mondiali Femminili – Seconda Divisione Gruppo B
Luogo: Seul, Corea del Sud
Date: 10-16 marzo 2012
Partecipanti: Belgio, Corea, Islanda, Polonia, Qualificata 1, Qualificata 2

Mondiali Femminili – Torneo di qualificazione alla Seconda Divisione Gruppo B
Luogo: Spagna (città da definire)
Date: da decidere
Partecipanti: Irlanda, Sud Africa, Spagna, Bulgaria, Turchia, Messico *

* Nota: Messico ha chiesto l’ammissione al Torneo di qualificazione alla Seconda Divisione Gruppo B. L’adempimento delle norme minime per la partecipazione sarà riesaminata al Congresso semestrale IIHF, in agenda dal 22 al 24 settembre a Istanbul, Turchia.

Mondiali Femminili U18

Mondiali Femminili U18
Luogo: Repubblica Ceca (città da definire)
Date: da decidere
Gruppo A: USA, Repubblica Ceca, Svezia, Russia
Gruppo B: Canada, Finlandia, Germania, Svizzera

Mondiali Femminili U18 – Prima Divisione
Luogo: candidata Francia, sarà reso noto al Congresso semestrale IIHF
Date: da decidere
Partecipanti: Giappone, Slovacchia, Austria, Norvegia, Francia*, Kazakistan*

Mondiali Femminile U18 – Torneo di Qualificazione alla Prima Divisione
Luogo: nessun richiedente, sarà reso noto al Congresso semestrale IIHF
Date: da decidere
Partecipanti * Ungheria *, Cina, Gran Bretagna *, Italia *

* Nota: Ungheria, Cina, Gran Bretagna e Italia hanno chiesto l’ammissione al Torneo di Qualificazione U18 alla Prima Divisione. L’adempimento delle norme minime per la partecipazione sarà riesaminata al Congresso semestrale IIHF, in agenda dal 22 al 24 settembre a Istanbul, in Turchia, in seguito verrà presa una decisione sul Torneo di Qualificazione alla Prima Divisione. L’ammissione delle squadre citate renderebbe necessario un torneo di qualificazione alla Prima Divisione con le ultime squadre del ranking (Francia e Kazakistan)

Tags: