Donne – La finale è Canada – Stati Uniti

Non è riuscita alla Finlandia l’impresa di tener testa al Canada o meglio, va dato merito alle scandinave di essere state in partita per 40 minuti. L’avvio delle canadesi fa subito capire che non vogliono rischiare e quindi si insediano da subito dalle parti del goalie canadese Noora Räty. Vantaggio delle nordamericane poco dopo la metà del primo periodo con Rebecca Johnston, alla sua terza rete in questo mondiale, ma la Finlandia ha il merito di trovare il pareggio dopo poco più di un minuto dal vantaggio canadese grazie alla rete di Michelle Karvinen. Canada che scosso si ributta in avanti e nell’ultima minuto del primo periodo trova il goal del vantaggio con Marie Philip Poulin-Nadeau.
Il secondo periodo è un monologo da parte delle ragazze dalla “foglia d’acero” che vogliono chiudere quanto prima la pratica finlandese, non si registrano segnature nella seconda frazione ma il computo dei tiri recita Canada 32 e Finlandia 2, questo dato da solo spiega l’andamento della frazione centrale.

Dopo l’assedio del secondo periodo il Canada trova la rete del 3-1 in apertura di terzo periodo, bastano infatti solo 43 secondi a Jayna Hefford a siglare la terza rete. Il Canada ha sempre il pallino del gioco e riesce anche a siglare la rete del 4-1 con Hayley Wickenheiser in inferiorità numerica con le finlandesi protese in attacco nel tentativo di ridurre le distanze. Dopo aver subito la quarta rete le scandinave crollano mentalmente e non riesco nemmeno più ad impensierire la pur brava goalie canadese Charline Labonte, e il Canada ha cosi gioco facile a condurre in porto la vittoria per 4-1 che gli garantisce l’accesso alla finale per la medaglia d’oro in programma lunedi sera.

Nella seconda semifinale gli Stati Uniti soffrono all’inizio, ma alla fine hanno, come da pronostico, la meglio sulla Russia, peraltro provata dal quarto di finale giocato e vinto in rimonta contro la Svizzera la sera prima.
In avvio di partita gli Stati Uniti si fanno sorprendere dalla rete Iya Gavrilova, le americane impiegano qualche minuto a riordinare le idee, ma una volta sistemato l’assetto tattico ci mettono meno di un minuto a ribaltare il risultato con le reti di Monique Lamoreaux –Kolls e Kendall Hoyne, le statunitensi cercano di allungare ulteriormente e continuano a scagliare tiri su tiri (a fine primo tempo sono ben 33) contro la gabbia russa difesa da Anna Prugova ma il disco non vuole entrare e il primo parziale finisce con gli Stati Uniti avanti 2-1.
Il secondo periodo le americane lo iniziano all’attacco come avevano finito il primo, e nel giro dei primi sette minuti effettuano l’allungo decisivo Jocelyne Lamoreux e Brianna Decker, le russe faticano a riprendersi e le statunitensi hanno buon gioco a controllare la partita, anche pensando alla finale di lunedì contro il Canada già qualificato, ci si avvia cosi a fine secondo periodo con gli USA avanti 4-1.
L’ultimo periodo le americane pur controllando il gioco, non forzano oltre maniera, ma riescono comunque a segnare con Brianna Decker (assist di Monique Lamoreaux –Kolls che mette cosi a referto 1 rete e 3 assist), doppietta per lei stasera, la rete del definitivo 5-1, e così lunedì andrà un scena la consueta finale tra Stati Uniti e Canada che assegnerà la medaglia d’oro.

freccia dx Donne   La Finlandia elimina la Svezia, la Svizzera fa harakiri Quarti di finale (Zurigo)
Svezia-Finlandia 1-5 (0-3, 0-1, 1-1) Tiri: 39-32
Svizzera-Russia 4-5 dts (1-0, 2-0, 1-4, 0-1) Tiri 44-33

Semifinali, 23/4 (Zurigo):
Canada-Finlandia 4-1 (2-1, 0-0, 2-0) – Tiri 78-16
Usa-Russia 5-1 (2-1, 2-0, 1-0) – Tiri 68-14

Relegation Round (Winterthur)
freccia dx Donne   La Finlandia elimina la Svezia, la Svizzera fa harakiri Slovacchia-Kazakhstan 1-0 (0-0, 0-0, 1-0) Tiri 34-25
24/4 ore 20:00 Kazakhstan-Slovacchia
25/4 (ev.) ore 16:00 Slovacchia-Kazakhstan

Finali (Zurigo)
5°-6° posto, 24/04 ore 16:00 Svezia-Svizzera
3°-4° posto, 25/04 ore 16:00 Russia-Finlandia
1°-2° posto, 25/04 ore 20:00 Usa-Canada

______________________________________

freccia dx Donne   La Finlandia elimina la Svezia, la Svizzera fa harakiri I risultati della prima fase

Gli altri mondiali
freccia dx Donne   La Finlandia elimina la Svezia, la Svizzera fa harakiri Mondiale Div 1 (Germania promossa, Cina retrocessa)
freccia dx Donne   La Finlandia elimina la Svezia, la Svizzera fa harakiri Mondiale Div 2 (Rep. Ceca promossa, Corea del Nord retrocesso)
freccia dx Donne   La Finlandia elimina la Svezia, la Svizzera fa harakiri Mondiale Div 3 (Olanda promossa, Belgio retrocesso)
freccia dx Donne   La Finlandia elimina la Svezia, la Svizzera fa harakiri Mondiale Div 4 (Nuova Zelanda promossa, Sud Africa retrocesso)
freccia dx Donne   La Finlandia elimina la Svezia, la Svizzera fa harakiri Mondiale Div 5 (Polonia promossa)

freccia dx Donne   La Finlandia elimina la Svezia, la Svizzera fa harakiri Riepilogo completo 2011