WMW D1 – Prima vittoria della Lettonia, la Norvegia prevale sull’Austria

Nella prima partita della terza giornata del mondiale femminile in corso di svolgimento a Ravensburg la Lettonia a sorpresa riesce a prevalere sulla nazionale cinese.
Decisivi i minuti tra il 07.34 e il 13.12 del primo periodo in cui la nazionale baltica metteva a segno tre reti di cui due ad opera di Inese Geca-Miljone (ovviamente nominata MVP della Lettonia ed una rete di Laila Trigubova. La Lettonia ha poi giocato il resto della gara cercando di amministrare il vantaggio conseguito, le cinesi riuscivano ad accorciare le distanze grazie alla rete di Rui Ma al 25mo minuto, ma era l’unico sussulta della nazionale cinese.
Da quel momento alla fine la Lettonia non faticava più di tanto a contenere gli assalti cinesi e finiva cosi per vincere 3-1.

Nella seconda gara della giornata la Norvegia ha faticato più del previsto per avere la meglio su una coriacea Austria. Le austriache riuscivano a tenere inchiodato il punteggio sullo 0-0, nonostante la supremazia delle scandinave, fino al 27.31 quando Marte Carlsson in power play dava il vantaggio alla Norvegia. La reazione dell’Austria culminava con la rete del pareggio sette minuti più tardi per mano di Esther Kantor. La Norvegia tornava a condurre ad inizio terzo periodo grazie alla rete di Madelen Hansen e metteva al sicuro il risultato ancora in superiorità numerica con lo stesso “terzetto” protagonista della prima rete infatti Silje Olos e Line Oien confezionavano gli assist per la doppietta di Marte Carlsson nominata MNP al termine dell’incontro.

Con la vittoria per 3-1 la Norvegia consolida il primato in testa al girone ( a pari merito con la Germania) mentre l’Austria in virtù degli altri risultati è ora costretta a battere la Lettonia nello scontro diretto di domenica per evitare la retrocessione in Division II

.       P.ti i V -ot P +/- gol 
1 Germania 6 2 2 0 0 0  +5 6:1
2 Norvegia 6 2 2 0 0 0  +6 10:4
3 Cina     3 3 1 0 0 2  -5 8:13
4 Lettonia 3 2 1 0 0 1  +1 4:3
5 Austria  0 3 0 0 0 3  -7 4:11

freccia dx WMW D1   Partono bene la Norvegia e la Germania padrona di casa Calendario e risultati