NHL Playoff2011: Tutto da Copione ad Est mentre sorprendono in negativo i Ducks

Tampa Bay Lightning-Pittsburgh Penguins 0-3 (0-0;0-0;0-3) Penguins in vantaggio 1-0 nella Serie
Penguins e Lightning sembra essere la sfida più equilibrata ad Est, con queste premesse gara 1 non tradisce l’attesa con subito le due formazioni che non si risparmiano, nei primi due periodi però sono i goalie a farla da padrone bloccando tutti i tiri rivolti verso loro.
Nel primo tempo è Fleury (14 parate) il più impegnato mentre nel secondo parziale sono i giocatori di Pittsburgh a mettere sotto pressione Roloson (18 parate) senza però riuscire a superarlo.
É il sesto minuto del terzo tempo che vede la svolta dell’incontro con i due gol dei padroni di casa: prima Kovalev (Neal-Martin) e poi Asham (Letang-Orpik).
I due gol subiti bloccano i Lightning che non riescono a reagire, complici le parate di Fleury, ed anzi nei minuti finali subiscono anche il terzo gol Kunitz (Staal-Orpik).

Penguins avanti uno a zero nella serie grazia anche allo shutout di Fleury, il proseguo delle ostilità è  però tutto da gustare.

New York Rangers-Washington Capitals 1-2OT (0-0;0-0;1-1;0-1) Capitals in vantaggio 1-0 nella Serie
Prima contro ottava, sembra un pronostico già scritto, invece i Capitals vincono si, ma sudando più del dovuto contro dei Rangers che sembrano intenzionati a vendere cara la pelle.
Anche in questo caso i due goalie Lundqvist e Neuvirth sono attenti e per due periodi di gol non se ne vedono; le cose cambiano all’inizio del terzo quando Gilroy (Wolski-Prust) al 01:56 porta in vantaggio i Rangers.
I Capitals  adesso devono buttarsi in avanti alla ricerca del pareggio, i Rangers però difendono bene ma alla fine al 13:44 Ovechkin (Semin-Green) riporta in parità l’incontro.
Le due formazioni non rischiano più di tanto, spazio quindi all’OT, e qui al 18:24 quando già tutti pensavano di giocare il secondo Ot Semin (Arnott) chiude i conti dando gara 1 ai giocatori di Washington.

Phoenix Coyotes-Detroit Red Wings 2-4 (1-0;0-3;1-1) Red Wings in vantaggio 1-0 nella Serie.
Spostandosi di Conference si ripropone la sfida tra Coyotes e Red Wings, che l’anno scorso aveva visto Detroit eliminare Phoenix.
L’avvio ospite è ottimo, il gol di Turris (Whitney-Doan) dopo due minuti costringe i Red Wings ad inseguire con i Coyotes che mantengono il vantaggio in tutto il primo tempo.
Nel secondo periodo le cose cambiano e Detroit prende prepotentemente il comando delle operazioni: prima al 07:38 Datsyuk (Franzen-Holmstrom) aggira Bryzgalov dietro alla gabbia  e poi  Franzen al 12:02 e Rafalski (Filppula) al 18:16 rimpinguano il bottino.
Nel terzo tempo a chiudere i conti per gara 1 ci pensa Hudler (Miller) al 03:16; i Coyotes tentano di rientrare nel match con Vrbata (Hanzal-Korpikoski) senza però riuscirci.

Nashville Predators-Anaheim Ducks 4-1 (1-0;2-0;1-1) Predators in vantaggio 1-0 nella Serie
Doveva essere un incontro equilibrato, invece si tratta della sorpresa di gara 1 con Nashville che strapazza i Ducks a domicilio.
Subito sotto con i Predators che vanno in gol al 04:13 con Weber (Fisher-Suter) in PP i Ducks cercano senza troppo successo di creare problemi alla retroguardia guidata da Rinne, devono però capitolare per altre tre volte al 15:16 nel secondo periodo trafitti da Sullivan (Franson-Geoffrion) mentre nel terzo la doppietta di Fisher (Hornqvist-Klein) al 00:56 e al 11:24 assistito da Blum.
I Ducks frastornati con le bocche da fuoco a secco si affidano alla vecchia guardia per salvare l’onore e al 11:24 Selanne (Koivu-Getzlaf) in PP segna la rete della bandiera; c’è da sperate che sia solo una battuta d’arresto per la squadra di Anaheim altrimenti i Predators potrebbero avere vita più facile del previsto.

Chicago Blackhawks-Vancouver Canucks 0-2 (0-2;0-0;0-0) Canucks in vantaggio 1-0 nella Serie
Un primo tempo giocato alla perfezione dai Canucks annulla i Blackhawks regalando gara 1 ai canadesi, ma la squadra di Chicago ha lottato fino alla fine non riuscendo però a superare Luongo.
In dieci minuti Vancouver costruisce il proprio successo: Higgins (Bieksa-Kesler) al 07:03 e Hansen (Samuelsson) al 10:23 mandano avanti i padroni di casa.
Partita finita? No i Blackhawks nei restanti due periodi bombardano Luongo con ben 25 tiri, ma non riescono a superarlo e gara 1 allora finisce con la vittoria dei padroni di casa.

Veniamo per concludere alle stelle della giornata, con due goalie ai primi due posti con Marc-Andre Fleury 32-32 (Pittsburgh) shutout per lui e seguire Roberto Luongo 32-32 (Vancouver) che lascia a secco l’attacco dei Blackhawks.
Al terzo posto troviamo Mike Fisher (Nashville) autore di una doppietta.