U13 – Al torneo di Torre Pellice la spunta la Savoia

(com. stampa HC Valpellice) – Si è concluso con un ottimo risultato il torneo Under 13 disputato nelle giornate di sabato e domenica al Cotta Morandini grazie all’HC Valpellice arrivata al secondo posto dietro la forte selezione francese dell’Alta Savoia.

Sfortunata ma meritevole di elogi la prestazione delle altre due squadre Valpe presenti al torneo, in particolare per i Bulldogs.
Coraggiosa la prestazione della terza squadra Valpe, l’HC Vandalino, malgrado la maggiore prestanza fisica degli avversari ha sempre combattuto con grinta e volontà senza mai subire delle goleade e in alcune partite giocandosela fino alla fine.
La formula del torneo due gironi di 5 squadre ciascuno (A e B) per un totale di 4 incontri per ciascuna squadra. Le squadre classificate al primo e secondo posto hanno disputato le semifinali e successive finali per l’assegnazione dei primi 4 posti.

Le squadre classificate al terzo posto di ciascun girone e la migliore quarta si affrontatavano in un ulteriore girone per l’assegnazione dei posti dal quinto al settimo analogamente la peggiore quarta squadra classificata e le quinte di ciascun girone si affrontavano per l’assegnazione dei posti dall’ottavo al decimo.

Buona la partenza delle nostre squadre nella giornata di sabato si inizia con due vittorie la prima con l’HC Valpellice che superava 2-1 con una gara accorta e intelligente i futuri vincitori del torneo l’Alta Savoia.
I Bulldogs invece battevano con un rotondo 3-1 il Morges mentre il Vandalino veniva sconfitto di misura dal Servette 2-1.
Seconda partita e due sconfitte consecutive per le nostre squadre rispettivamente contro
Fiemme e Nizza; giornata che si chiudeva con due vittorie per la Valpe contro Servette e nel derby con i cugini del Vandalino.
Due sconfitte invece per i Bulldogs con Milano e Losanna con ben due reti annulate ai nostri ragazzi.

Domenica giornata di finali: Valpe nelle prime 4 a disputare la semifinale con gli eterni rivali del Milano, Bulldogs e Vandalino alla ricerca del miglior piazzamento possibile dopo la sfortunata giornata di sabato.
Si iniziava ancora una volta con una sconfitta di misura 0-1 per il Vandalino contro il Servette.
Nelle semifinali la prima partita vade di fronte il Losanna contro l’Alta Savoia; partita senza storia troppo forti i francesi risultato finale 7-1 squadra francese prima finalista.
Nell’altra è battaglia tra l’ HC Valpellice e il Milano; partita come da tradizione dura cattiva e maschia sin dalle battute iniziali ed interpretata benissimo dai valligiani bravi a reggere la maggiore fisicità dei milanesi con una buona la copertura in difesa e ripartenze sempre pericolose.
Prima fase di gioco che si chiude sullo 0-0, secondo tempo milanesi sempre piu nervosi e incapaci di scardinare la nostra difesa; a 5 minuti dalla fine, quando stavano gia’ aleggiando i tiri di rigore, su una rapida ripartenza Aglì ben coadiuvato da Gherghe trovava il meritato vantaggio difeso sino alla fine e tripudio per l’insperata finale raggiunta.
Va bene anche ai Bulldogs sempre contro il Servette con una meritata vittoria per 2-0 frutto di una buona prestazione dei valligiani.
Derby finale per decidere il piazzamento dall’ottavo al decimo posto con i Bulldogs che superano 7-0 un Vandalino mai domo.
Nella finale per il terzo quarto posto Milano supera il Losanna di misura 3-2.
Nell’attesa finale tra l’hc Valpellice e l’Alta Savoia partita in equilibrio fino al nono del primo tempo con i nostri ragazzi bravi a contenere la migliore organizzazione di gioco dei francesi; poi. rotto l’equilibrio, l’inerzia della partita non si è più spostata e nonostante la reazione dei valligiani arrivava la seconda rete allo scadere del tempo. Secondo tempo e purtroppo monologo dei francesi che realizzavano altre 3 reti per una finale che si chiudeva sul 5-0 con i complimenti ai francesi ed ai nostri ragazzi per il secondo posto raggiunto.
Festa finale alla premiazione con riconoscimento come miglior portiere per Gioele Travers dell’HC Valpellice.
Un particolare ringraziamento agli organizzatori del torneo, ai genitori volontari per il loro prezioso e insostituibile lavoro, ai referenti di squadra e al sempre insostituibile apporto della croce rossa e un augurio di pronta guarigione allo sfortunato atleta canonico pietro vittima di una frattura.
Un sincero grazie ai nostri ragazzi per l’impegno la volontà e la determinazione mostrata in questi due giorni agli allenatori e responsabili di squadra.

Classifica finale

  1. Alta Savoia
  2. HC Valpellice
  3. Milano Rossoblu
  4. Losanna

Altre partecipanti: Bulldogs, Vandalino, Nizza, Fiemme, Ginevra Servette, Morges

FORMAZIONI VALPE

Hc Valpellice
Travers, Garnier, Morel G., Morel A., Tosi, Bonino, Cannariato, Carfagno, Geymonat, Tron, Pedani, Paschetto, Aglì, Gherghe
Coach: Frigo D., Cogno M. – Team Leader: Carfagno S.

Valpellice Bulldogs
Pellegrino, Bologna, Piccinini, Ceruti, Murisengo, Pons, Gay, Martina, Malan, Fano, Obialero, Espagnol, Canonico, Neri, Beccaria
Coach: Cogno M., Frigo D. – Team Leader: Allio M.

HC Vandalino
Benedetto, Bottecchia, Frigo, Galfione, Payra, Porporato, Bonetto, Basraoui, Bertino, Gnone, Hugon, Monandro, Ronchail, Salvai
Coach: Migliotti E., Martina R. – Team Leader: Gay R., Frigo L.

Tags: