Comunicato dirigenza HCP e festa di fine stagione

(com. stampa HC Val Pusteria) – Dopo pochi giorni dall’amara fine del campionato, l’HC Val Pusteria si rivolge a tutti gli interessati.

La lista infinita di infortunati, le partite sfortunatamente perse, la partita persa a tavolino, un desiderio apparentemente irrefrenabile di vincere da parte della squadra – l’ Hockey è uno sport dove si vince e si perde insieme. E adesso non ha senso incolpare qualcuno.
Tutti, compresi i numerosissimi fan, hanno cercato di dare il loro meglio e per pochissimo non è stato possibile. In breve, il 2011 non era l’anno giusto.

La dirigenza HCP dichiara di assumersi la responsabilità per gli eventi di gara 5 di giovedì. La sicurezza di essere in regola con le “quote” dei transfercard (accordi LIHG), ha comportato la mancata osservanza delle norme federali.

Il consiglio di amministrazione dell’ HCP Srl agirà di conseguenza. La riunione generale è prevista per il 20 maggio, data in cui la dirigenza chiederà nuovamente la fiducia.

Da esperienze condivise, sia di natura positiva e negativa, si trae energia per il futuro. L’HC Val Pusteria deve essere fiero della sua grande famiglia e dell’incondizionato impegno per continuare ad avere successo. Pochi anni fa era ancora impensabile un ruolo di primo piano nell’ Hockey italiano – ora possiamo guardare con fiducia al futuro, ed è forte abbastanza per avvicinarsi ancora di più insieme.

Festa di fine stagione

Venerdì alle ore 19.30 avrà luogo la festa di fine stagione dell’Hc Val Pusteria. Tutti i fan, collaboratori, giocatori, sponsor, sostenitori e coloro che hanno fatto una donazione per salvare l’HCP sono invitati!

In piazza del comune di Brunico, dove è stata festeggiata la vittoria della Coppa Italia e dove grazie al maxischermo è stato possibile festeggiare e soffrire insieme.

Dalle ore 19.30 i Lupi saranno di nuovo a disposizione dei fan. L’HCP Junior presenta le prossime generazioni di campioni, dopo i successi ottenuti durante la stagione (titolo Under 20, Under 16, Under 15 e vicecampioni U18).

Il ricavato dell’iniziativa andarà ancora una volta al progetto “Big Save”.

Tags: