WMW U18 D1 – La Russia ritorna in Top Division

.

Manca ancora l’ultima serie di partite che si svolgeranno domenica ma i giochi del mondiale di serie B under 18 di Dmitrov sono in pratica tutti fatti. La Russia torna in Top Division e proverà a dimenticare in fretta la brutta pagina della retrocessione dell’anno sorso.
Oggi ha battuto la Slovacchia, l’unica capace ancora di impensierirla, con un secco 5-0. Ottavo gol al mondiale di Belyakova (PP), a segno con Pavlova, Dyupina (SH), Baibakova e Mishlanova. Shutout suddiviso dai due portieri Prugova e Monakhova, succedutesi per la terza volta in quattro partite.
Ora l’argento è diventato un affare tra le slovacche e le giovani austriache di Siitarinen. Il portiere dell’Austria Marchhart s’è dimostrata uno dei migliori di questo mondiale e ha vinto il confronto anche con l’altra rivelazione: la norvegese Nilsen. Victoria Hummel mette la sua firma anche in questa partita portando al 6° la sua squadra in vantaggio. La Norvegia pareggia con Thomassen ma le austriache ripassano a 45 secondi dal secondo riposo con Ullrich. Le ragazze d’oltre Brennero dilagano nei primi minuti del terzo drittel con Vleck e Hummel (ottavo centro) ma due powerplay rimettono le scandinave in carreggiata: Hansen al 50° e Lovdal al 52°. Nel finale coach Aaserud toglie il portiere ma senza successo. La Norvegia nonostante un ottimo mondiale rimane a tre punti e giù dal podio.

La Francia, argento 2010, evita l’ultima posizione ma solo un’improbabile vittoria sulla Russia renderà meno fallimentare questo mondiale. Contro il Kazakhistan, strapazzato da tutti, i tre punti sono arrivati a meno di 4 minuti dalla fine. In questa partita 5 gol su 7 sono giunti in powerplay. Asiatiche in vantaggio con Karpeyeva al 5° e pareggio di Rihet al 15°. Ancora in vantaggio nel secondo tempo dopo 80 secondi con Azanova e nuovo pareggio al 32° con Gandit. Stesso copione nell’ultima frazione: Azanova ne realizza un’altra al 53° ma in 3 minuti e 45 van Raemdonck raddrizza ancora la partita con Allemand che 20 secondi dopo beffa il Kazakhistan rifilandogli un’immeritata sconfitta.

Classifica   P.ti i V  ot P +/- gol
1. Russia      12 4 4 0 0 0 +32 34:2
2. Slovacchia   9 4 3 0 0 1  +8 17:9
3. Austria      9 4 3 0 0 1  +5 14:9
4. Norvegia     3 4 1 0 0 3   0  9:9
5. Francia      3 4 1 0 0 3 -10  5:15
6. Kazakhistan  0 4 0 0 0 4 -35  6:41

Calendario (ora italiana)

  •  28.03.2011 Lun
     Norvegia-Slovacchia 0-1 (0-1, 0-0, 0-0) Tiri: 15-22
     Austria-Francia 5-0 (2-0, 1-0, 2-0) Tiri: 44-13
     Kazakhistan-Russia 0-19 (0-5, 0-8, 0-6) Tiri: 12-63
  •  29.03.2011 Mar
     Francia-Norvegia 0-5 (0-3, 0-2, 0-0) Tiri:10-44
     Slovacchia-Kazakhistan 11-3 (5-2, 3-0, 3-1) Tiri: 34-16
     Russia-Austria 6-1 (1-1, 2-0, 3-0) Tiri: 48-19
  •  31.03.2011 Gio
     Kazakhistan-Austria  0-7 (0-1, 0-3, 0-3) Tiri:  7-54
     Francia-Slovacchia 1-2 (1-1, 0-1, 0-0) Tiri: 16-60
     Russia-Norvegia 4-1 (2-0, 0-1, 2-0) Tiri: 34-14
  •  01.04.2011 Ven
     Francia-Kazakhistan 4-3 (1-1, 1-1, 2-1)  Tiri: 34-35
     Austria-Norvegia 4-3 (1-0, 1-1, 2-2) Tiri: 27-36
     Slovacchia-Russia 0-5 (0-2, 0-3, 0-0) Tiri: 15-31
  •  03.04.2011 Dom
     10:00 Norvegia-Kazakhistan
     13:30 Slovacchia-Austria
     17:00 Russia-Francia

Gli altri mondiali
freccia dx WMW U18   La Russia col compressore Under 18 Top Division (Usa campione, Giappone retrocesso)