Vittoria meritata per i Lupi

Val Pusteria – Asiago 7-2 (5-0; 0-1; 2-1;)
Davanti ad un pubblico di oltre duemila persone la Val Pusteria è riuscita a cancellare le ultime due partite riportandosi nuovamente in vantaggio nella serie.

Ottima partenza per i padroni di casa, i quali nel giro di appena 26 secondi si portano in vantaggio con Cullen, che riesce a mettere la steccata vincente su un tiro di Jensen. Brutto colpo per gli stellati, i quali si vedono costretti a chiudersi a riccio per difendersi dai continui attacchi pusteresi; al 7.12 la retroguardia asiaghese crolla nuovamente, permettendo così a Kelly di portare il punteggio sul 2 a 0. Passa poco più di un minuto quando Kelly, servito con un disco a raso ghiaccio da Persson, riesce ad infilare nuovamente Bellissimo; le emozioni per il pubblico di casa non finiscono qua: al 9.14 sarà Jensen, servito sotto gabbia da Helfer, a piazzare il puck alle spalle del goalie vicentino. Lupi, nonostante il notevole vantaggio, continuano a premere sugli avversari fino al 17.32 quando Loyns, riesce a sfruttare nel migliore dei modi il rebound concesso da Bellissimo, inchiodando lo score sul 5 a 0.

Brutte notizie per i giallo – neri: Kelly out per un colpo alla spalla. Nonostante la spiacevole novità gli altoatesini continuano per la loro strada azzardando più volte con Helfer e Loyns, ma il portiere asiaghese non si fa trovare impreparato; al 28.19, però, saranno gli ospiti ad esultare grazie ad una bella rete di M. Henrich, servito dal fratello. Discreto secondo tempo per gli ospiti, i quali fanno di tutto per cancellare i primi venti minuti; al 33.18 gran intervento di Stromberg su una fucilata dalla blu di Benetti. Le opportunità per gli stellati continuano: A. Henrich, al 35.50, si lancia in uno contro zero, ma prima di tirare viene anticipato da un strepitoso Hofer. Fine secondo parziale 5-1.

Numerosi capovolgimenti di fronte negli ultimi venti minuti: Intranuovo, A. Henrich da una parte e Jensen, Oberrauch dall’altra. A 6.30 dalla ripresa occasionissima per gli ospiti con M. Henrich, il quale con un tiro a raso ghiaccio colpisce in pieno il palo; al 47.57 gli sforzi della formazione allenata da Parco verranno premiati da un super gol di De Marchi (5-2). Gli altoatesini non ci stanno azzardando con Dicasmirro e con Jensen, ma la retroguardia ospite fa bene il suo lavoro; al 56.25 Helfer, servito al centro da Loyns, con una sassata mette a sedere Bellissimo. A due minuti circa dal termine arriva il colpo di grazia: Jensen con una fucilata dalla blu parcheggia il puck alle spalle di Bellissimo.

Val Pusteria – Asiago 7-2 (5-0; 0-1; 2-1;)
Reti: (1-0) 00.26 Cullen (Jensen); (2-0) 7.12 Kelly (Cullen) PP; (3-0) 8.23 Kelly (Persson – Loyns) PP; (4-0) 9.14 Jensen (Helfer – Cullen); (5-0) 17.32 Loyns (Helfer – Willeit); (5-1) 28.19 M. Henrich (A. Henrich – Borrelli); (5-2) 47.57 De Marchi (Ulmer – Vigilante); (6-2) 56.34 Helfer (Loyns) PP; (7-2) 57.38 Jensen PP.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=7r5YSKUga8w

Tags: