Elitserien Svezia: il report di gara 3 e 4 Semifinali

di Heiki Salme

Elitserien Svezia: si è disputata gara 3 e 4 delle semifinali disputate il 26 e 27 marzo

GARA 3

Färjestads BK – AIK 4 – 2 (1-1, 2-0, 1-1) serie 3-0

Dopo una buona partenza dei padroni di casa, l’AIK chiama un inaspettato timeout che però da i suoi frutti, infatti al rientro gli ospiti vanno in vantaggio con Zednik, il Farjestad non demorde e prima del primo riposo ottiene la parità. Gli sforzi dei padroni di casa raccolgono i suoi frutti nella frazione centrale che chiudono con un parziale di 2-0.Nel terzo periodo l’AIK riduce le distanze, ma negli istanti finali di gara con il portiere ospite chiamato fuori nel tentativo di pareggiare è il Farjestad a trovare la rete del definitivo 4-2.
Reti
Färjestad: Marcus Paulsson, Jonas Junland, Dick Axelsson, Per Aslund
AIK: Richard Zednik, Oscar Ahlström

Spettatori 8490 Löfbergs Lila Arena, Karlstad

Skellefteå AIK – Luleå HF 2 – 1 (0-0, 0-0, 1-1, 1-0) DTS serie 1-2

Bella partita ed equilibrate come le precedent, le due squadre si equivalgono e l’equilibrio non si spezza nei prima due periodi. Nell’ultima frazione è il Lulea a passare in vantaggio, ma quando mancano meno di quattro minuti al termine lo Skelleftea pareggai grazie a Erik Forsell, come le precedenti anche gara 3 va ai supplementari e l’eroe di serata è ancora Forssell che realizza la rete della vittoria per i padroni di casa.
Reti
Skellefteå: Erik Forssell 2
Luleå: Jonas Berglund
Spettatori 6001 Skellefteå Kraft Arena

GARA 4

AIK – Färjestads BK 1 – 2 (1-2, 0-0, 0-0) Farjestad vince serie 4-0

Neppure una Globe Arena esaurita in ogni ordine di posti ha aiutato l’AIK a riuscire a battere il Farjestad. I padroni di casa sospinti dal pubblico vanno in rete dopo soli 71 secondi dall’avvio di partita. Il Farjestad ci mette un po a riprendersi ma l’AIK non ne sa approfittare, ed è cosi che gli ospiti riescono a riorganizzarsi e a capovolgere il risultato andando in rete due volte di cui una su rigore prima della fine del primo parziale.
Nei restanti quaranta minuti i padroni di casa fanno ogni tentativo possibile per ottenere la parità, ma risulta tutto vano e il Farjestad vince la partita per 2-1 e si aggiudica la serie per 4 partite a zero.
Nota a margine il Farjestad ha sconfitto gli avversari dell’AIK in tutti e 9 gli incontri della stagione 2010/11 disputati dalle due squadre, cinque volte in regular season e quattro volte in questa serie di semifinale. Ora il Farjestad attende di conoscere l’avversario della finale che sarà una tra Skelleftea e Lulea
Reti
AIK: Daniel Rudslätt
Färjestad: Dick Axelsson, Per Åslund
Spettatori 13850 Ericsson Globe Arena, Stockholm (sold out)

Luleå HF – Skellefteå AIK 1 – 2 (0-0, 0-0, 1-1, 0-1) DTS serie 2-2

Anche gara 4 non cambia il suo copione, con molto equilibrio in pista, molte penalità e poche segnature. Il risultato di 0-0 rimane inchiodato fino 57.13 quando lo Skelleftea passa in vantaggio con Christian Soderstrom. IL Lulea si butta a capofitto in avanti ed ottiene la parità quando mancano soli 12 secondi alla sirena finale, e per la quarta volta in altrettante partite servono i tempi supplementari per decretare la squadra vincitrice.A risolvere la contesa come in gara 3 è Erik Forssell che dopo 4.56 dall’inizio da la vittoria agli ospiti che impattano cosi la serie sul 2-2.
Reti
Luleå: Pierre Johnsson
Skellefteå: Christian Söderström, Erik Forssell
Spettatori 6300 Coop Arena (sold out)