CO26 – Bosco qualificato alle final four nazionali

(Com. Stampa HC Roana ADA) – Partita da dentro o fuori per Roana quella disputata il 17 marzo 2011 presso lo stadio Odegar di Asiago, era d’obbligo vincere infatti per non dare quei punti che a Bosco servivano per dare l’allungo decisivo in classifica.

Primo tempo che vede Bosco più incisivo dei Roanesi anche se le squadre si equivalgono sotto l’aspetto del gioco, i veronesi hanno il merito di riuscire a tiare di più verso la porta di Stella. Il portiere roanese ben si comporta ma è costretto a capitolare al 5.06 quando Sartorelli da appena sopra lo slot tira a mezza altezza, Stella, coperto, non riesce a respingere il puck e Bosco è in vantaggio. Al 6.27 Bosco raddoppia, Stevanoni su azione personale entra nell’area avversaria dalla sinistra, appena sopra il cerchio dell’ingaggio incrocia un disco, che va ad insaccarsi sotto l’incrocio dalla parte opposta. Roana accusa il colpo e rischia di capitolare ancora, ci pensa il rientrante Tomas Ferro a dare una scossa ai suoi, al 10.43 raccoglie una respinta di Valbusa ed insacca per dimezzare lo svantaggio. La scossa si vede, Roana infatti in un paio di occasioni potrebbe impattare, ma gli avanti bianco-blu non riescono ad essere decisivi. Il primo tempo si conclude quindi sul 2-1 ospite.

Seconda frazione che inizia con la squadra della Lessinia che ristabilisce le distanze, al 21.24 Stevanoni lasciato libero davanti all’area di Stella raccoglie il puck ed insacca, 3-1. Roana non ci sta ed è ancora Tomas Ferro a riportare sotto i suoi, al 23.46 inchioda infatti Valbusa. A questo punto Roana gioca bene e riesce a creare delle buone occasioni per il pareggio, al 26° minuto Petrone lanciato in rete in solitaria, viene falciato da dietro procurandosi il tiro di rigore per il possibile pareggio, l’attaccante altopianese non riesce però a superare il portiere veronese. A questo punto Bosco risorge e al 32.02 Michele Valbusa si beve la difesa avversaria e in solitaria trafigge nuovamente Stella. Null’altro nel secondo tempo e squadre a riposo sul 4-2 ospite.

Nel terzo periodo Roana prova in tutti i modi a riportarsi sotto, ma gli attaccanti di Munari non sono lucidi e davanti a Valbusa non riescono a trafiggerlo. Quando il portiere è superato, ci pensa la traversa a negare il gol a capitan Basso. Ultime emozioni nell’ultimo minuto, quando Stella esce per l’uomo di movimento in più, ma Bosco è più ordinata e riesce a tenere larghi i giocatori dell’altopiano che no trovano il gol. Termina l’incontro ed anche le speranze altopianesi di proseguire alle finali nazionali.

Con una partita di anticipo la squadra veronese del Bosco riesce quindi ad aggiudicarsi la vittoria del girone Nord-Est e a staccare il biglietto per le final four nazionali, la squadra arancio-nera si è meritata sul campo la vittoria. L’unico rammarico altopianese è quello di aver potuto schierare la squadra al completo solo nell’ultima partita, essere stati al completo per almeno altre 2 partite sarebbe stato fondamentale per poter riconfermare la vittoria dello scorso anno.

___

HC Roana ADA – Falchi Hocke Bosco 2 – 4 (1-2,1-2,0-0)

HC Roana ADA:
35 Stella Gi.,1 Bonomo, 77 Oddone, 17 Slaviero (A), 3 Basso (C), 47 Scalabrin, 32 Petrone, 91 Frigo (A), 8 Ferro M., 21 Serembe, 87 Stella S., 10 Zenobini, 14 Strazzabosco, 19 Stella Gu.,41 Ferro T., 88 Valente. ALL. Munari

Falchi Hockey Bosco:
6 Valbusa N., 1 Dusi, 3 Spigarolo, 22 Tupini M.(C), 13 Pezzo, 32 Gandini, 90 Tupini C., 20 Corso, 21 Sartorelli, 11 Stevanoni, 27 Valbusa M., 35 Mazzuccato. ALL. Corso

Reti: 05.05 Sartorelli (Mazzuccato, Tupini C.), 06.27 Stevanoni, 10.43 Ferro T.(Basso), 21.24 Stavanoni (Valbusa M.,Pezzo), 23.46 Ferro T.(Stella S.), 32,02 Valbusa M.

Penalità: HC Roana ADA 16, Falchi Hockey Bosco 10.
Spettatori: 50 ca
Arbitri: Ignazzi, Agostini.

Tags: