SPHL: Mississippi ai playoff

Siamo ormai agli sgoccioli della stagione e la lotta per i sei posti playof della SPHL sta raggiungendo il culmine. ieri sera è arrivato il primo verdetto della stagione: i Mississippi Surge sono ai playoff, dopo aver sconfitto i Pensacola Ice Flyers col punteggio di 6-2, protagonisti assoluti Mark Versteeg-Lytwyn, Mike Richard (un gol e tre assist a testa) e Jason Beeman, tre gol e un assist per lui; se i Surge volano, Pensacola sta attraversando un momento di difficoltà: dal 4 febbraio, su 13 partite ne hanno vinte solamente tre, scendendo fino alla quinta posizione della classifica.

La partita di ieri ha inoltre segnato il ritorno tra i pali a pieno regime dei Surge di Bill Zaniboni, miglior portire della lega la scorsa stagione, ma che sin’ora era senza squadra. Sebbene non abbia giocato una partita ufficale dallo scorso 18 aprile, si è ben comportato parando 29 tiri.

Alle spalle di Mississippi troviamo gli Augusta River Hawks, ieri sera a riposo ma che giovedì nello scontro diretto con i battistrada hanno vinto 2-0 con due reti nel periodo centrale ben 40 parate di Jon Olthuis.

Terzo posto per gli Huntsville Havoc, ieri fermati dai Columbus Cottonmouths per 2-1, gol per i padroni di casa di Bret Tyler e Brett Hammond mentre per gli Havoc è andato in gol Glenn Detulleo. Vittoria molto importante per Columbus che ha raggiunto Pensacola e ridotto a soli due punti il distacco da Huntsville.

Già detto di Pensacola, la sesta piazza è attualmente occupata dai Knoxville Ice Bears, che ieri si sono scontrati con i Fayetteville Fire Antz, settima e al momento prima squadra esclusa dai playoff, in una sfida che era quasi uno spareggio. A spuntarla sono stati i Fire Antz per 4-3 all’overtime, con gol decisivo del miglior marcatore della lega, Chris Leveille, mentre per gli Ice Bears è rimasto a secco Rob Sich, che in settimana ha detto al Knoxville News Sentinel di aver sempre sognato di giocare a Knoxville (evidentemente certi tipi di dichiarazione non sono solo esclusiva dei calciatori nostrani) che segnava da cinque partite di fila. Solo quattro punti separano le due formazioni e Fayetteville ha una partita in meno, e vista la grande rivalità tra le due squadre sarà sicuramente una lotta all’ultimo gol.

Ormai fuori dalla lotta playoff, con solo più quattro partite da disputare, tutte fuori casa, i Lousiana IceGators che giovedì si sono tolti la soddisfazione di battere, nella loro ultima partita casalinga stagionale, Columbus per 5-2.

Vediamo le stats individuali: nei marcatori è primo il già cito Leveille di Fayetteville con 66 punti (30+36), davanti a Chris Wilson di Pensacola a quota 63 (36+27) e Sich di Knoxville a 60 (32+28): Negli scorer, guida Wilson con 36, davanti a Sich con 32 e Beau McLaughin di Lousiana a 31; negli assist prima piazza per Trevor Karasiewicz di Fayetteville con 48, secondo Matt Auffrey di Augusta con 41, terzi a pari merito Frank Furdero di Knoxville e Richard di Mississippi con 37.

Tra i portieri, il meno battuto è Mark Sibbald di Huntsville con soli 2,27 gol a gara, seguito da Mike Spillane di Fayetteville con 2,29 e Ian Vigier di Columbus con 2,66. Maggior numero di vittorie per Vigier con 16, davanti a Jon Olthuis (Augusta) e Ryan Scott (Pensacola) con 15.

La classifica:

GP W L PTS GF GA PIM
xMississippi 49 31 18 62 183 144 1036
Augusta 48 28 20 56 171 155 1062
Huntsville 48 27 21 54 145 128 866
Columbus 49 26 23 52 147 147 1010
Pensacola 49 26 23 52 170 172 983
Knoxville 50 23 27 46 166 169 1146
Fayetteville 49 21 28 42 152 159 969
Louisiana 52 15 37 30 156 216 1046
x ai playoff