Rescissione del contratto con denuncia per l’ex gardenese Fournier

123 punti in 39 partite di regular season. Di questi numeri si ricordano in Val Gardena a proposito di Karl Fournier, due stagioni fa con le Furie. Quest’anno sarebbe alla ricerca della sua quarta squadra, ma da risolvere ci sono ben altri problemi. 8 partite al Lørenskog in Norvegia, 8 al Trois-Rivières in LNAH e solo 9 partite (con 3 punti) nei Lausitzer Füchse in seconda Bundesliga tedesca.

Fournier giovedì scorso ha lasciato la squadra di Weißwasser a sorpresa nonostante un contratto che lo legava fino a fine stagione. A quanto si legge dal sito ufficiale della blasonata squadra dell’ex Germania Est, un compagno di squadra (il connazionale Rory Rawlyk) ha visto per puro caso il canadese recarsi alla stazione con le valigie in mano e ha subito informato la dirigenza. Giunti sul posto, il manager Ralf Hantschke e il coach Dirk Rohrbach hanno chiesto a Fournier la motivazione e il giocatore ha accennato a problemi psicologici che lo costringevano a tornare in Canada. Nonostante i tentativi di convincimento e le conseguenze di una violazione del contratto il canadese è salito sul treno.

Già da 14 giorni la società sapeva dei suoi problemi, più che altro finanziari, tanto da anticipargli lo stipendio di marzo. Anche per questo, sentendosi defraudati, i dirigenti delle Volpi di Weißwasser hanno denunciato subito il giocatore. Nel tragitto verso Berlino la polizia del Brandeburgo è salita alla stazione di Cottbus e ha provveduto al fermo.
Dopo averlo interrogato e dopo aver sequestrato l’anticipo dello stipendio di marzo (dato al giocatore il primo del mese) la polizia ha rilasciato Fournier che è ora ritornato in Canada.

«Siamo completamente sorpresi, stupiti e delusi» ha commentato l’allenatore Dirk Rohrbach. 

Il GM Rohrbach ha aggiunto che «Il suo stesso agente ancora mercoledì ci aveva assicurato per telefono che la situazione era assolutamente ok e che Fournier avrebbe giocato un ruolo chiave nelle partite che contavano».

Nel frattempo, dopo la sconfitta di 1-5 contro il Ravensburg Tower Stars, il Weißwasser, senza uno straniero e con gli infortunati Valenti, Wiecki, Götz e Lehnigk, è sempre più ultimo in classifica.

L’anno scorso il centro canadese di 28 anni è passato dal Neuilly-sur-Marne in Francia al La Chaux-de-Fonds in LNB: 30 punti in 27 partite di stagione regolare e una sola partita di play-off.
Precedentemente il Gherdeina l’aveva prelevato dall’Oberliga tedesca (EV Weiden) dove aveva avuto uno score altissimo.

Stats da EP

Classifica di Zweite Bundesliga
.                     P.ti  G V V+ V- P     gol +/-
1.  EVR Tower Stars     94 47 25 7 5 10 182:120  62
2.  Heilbronner Falken  90 47 25 5 5 12 145:123  22
3.  Schwenninger ERC    89 47 28 2 1 16 158:118  40
4.  REV Bremerhaven     87 47 24 4 7 12 180:126  54
5.  ESV Kaufbeuren      82 47 24 4 2 17 157:134  23
6.  Eislöwen Dresden    80 47 20 8 4 15 128:119   9
7.  Starbulls Rosenheim 73 47 19 5 6 17 137:141  -4
8.  Landshut Cannibals  69 47 18 5 5 19 136:144  -8
9.  EC Hannover Indians 67 47 20 1 5 21 132:145 -13
10. SCBB Steelers e.V.  61 47 14 6 7 20 126:154 -28
11. Wölfe Freiburg      50 47 11 7 3 26 137:181 -44
12. ETC Crimmitschau    43 48 11 3 4 30 130:180 -50
13. Lausitzer Füchse    33 47  7 3 6 31 107:170 -63