Eagles vs Lakers – gara 2 dei play off sul ghiaccio amico

(com. stampa Eagles Bolzano) – La prima partita valida per le semifinali del campionato femminile di hockey su ghiaccio è andata alle Eagles che hanno piegato le Lakers di Appiano con uno striminzito 1:0. Le difficoltà incontrate dalle campionesse in carica non sono tuttavia da ricondurre a un atteggiamento sufficiente nei confronti di una squadra ritenuta inferiore. L’attenzione c’era tutta, ma le Lakers si sono rivelate essere l’avversario ostico che gli addetti ai lavori temevano alla vigilia della partita. E’ vero che le Eagles avevano la partita in pugno per larghi tratti dell’incontro ma è anche vero che le Lakers, partendo da una difesa ad oltranza, si sono presentate più volte minacciose davanti alla gabbia delle Eagles..
Le Eagles di Max Fedrizzi sono avvertite. Sabato, 5 marzo alla Sill le due squadre si sfideranno in gara due. A favore delle Eagles testimonia il vantaggio psicologico: una vittoria già conseguita, una sola vittoria dalla finale, partita in casa mentre le Lakers sono con le spalle al muro e per giunta senza il loro miglior cecchino, Tanja Larger infortunatasi da sola in gara 1. Per contro le Eagles dovranno fare a meno dell’inossidabile Waltraud Kaser, subentrata a Evelyn Bazzanella in veste di capitano dopo il forzato forfait di quest’ultima. Alle Eagles mancherà quindi uno dei catalizzatori. In forse anche l’austriaca Sabrina Stubner che non ha ancora perfettamente smaltito i postumi di un trauma cervicale “souvenir” dell’ultima partita di regular season in quel di Alleghe.

Il fattore psicologico è a vantaggio delle Eagles si diceva. Potrebbe essere consolante se non fossero state le Eagles stesse la scorsa stagione a soverchiare questo concetto contro un Agordo che era già stato dato per vincitore.
I presupposti per una partita tirata e dall’esito incerto ci sono tutte.

Play Off semifinale gara 2
Sabato, 5 marzo – ore 20 alla Sill
EV Bozen Eagles vs HC Lakers Appiano