CU26 – Pergine prima semifinalista

Battendo il Como 6-2 il Pergine è la prima semifinalista di serie C under 26. Il Como come nella gara di andata ha iniziato a segnare solo nell’ultimo periodo.

(7) Como – (2) Pergine 2-6 (0-2, 0-3, 2-1)
Nella serie: 0-2
(PER-COM regular season: 5-1, 4-2. Play-off: 5-3, 6-2)

Giovedì 3 marzo alle ore 20.00 (Olimpico di Cortina)
(6) Pieve di Cadore – (3) Ora SC
Nella serie: 0-1
(ORA-PIE regular season: 2-2, 3-1. Play-off: 4-1)

Giovedì 3 marzo alle ore 20.30 (Ghiaie di Trento)
(8) Trento – (1) Dobbiaco
Nella serie: 0-1
(DOB-TRE regular season: 6-2, 9-2. Play-off: 4-2)

Giovedì 3 marzo alle ore 20.30 (De Toni di Alleghe)
(5) Alleghe – (4) Val Venosta
Nella serie: 0-1
(VVE-ALL regular season: 5-2, 3-3. Play-off: 5-4ot)

Eventuale spareggio domenica 6 marzo.

freccia dx CU26   Tra oggi e domani gara due di semifinale La regular season

freccia dx CU26   Tra oggi e domani gara due di semifinale Gara 1

freccia dx CU26   Tra oggi e domani gara due di semifinale Le formazioni

____________________________________

(com. stampa HC Como) – Stagione conclusa per l’HC Como Ambrosoli che nel Pergine ha trovato un ostacolo insuperabile. Dopo aver vinto l’andata 5 a 3, anche ieri sera sulla pista di Casate l’esperta squadra trentina si è imposta per 6 a 2 passando in semifinale.
I ragazzi di Bertotto sono scesi sul ghiaccio con l’intenzione di vendere cara la pelle, ma forse l’emozione per la posta in palio ha giocato un brutto scherzo e la squadra è apparsa confusionaria e distratta.

Nel primo periodo sono gli ospiti a dominare e nel volgere di un paio di minuti, nel finale del primo tempo, l’uno due di Vanzo e Bertoldi lasciavano il segno stendendo le velleità della squadra lariana chiudendo la frazione sullo 0 a 2.
Decisamente meglio la seconda frazione, giocata con più grinta dai comaschi ma senza riuscire a concretizzare delle buone occasioni e anzi era il Pergine ad approfittare di un contropiede realizzando la terza rete.
Nel terzo tempo subentrava anche un calo mentale e nei primi 8′ il Como subiva altre 3 reti rimediando quindi un vistoso passivo di 6 a 0. A quel punto il bravo portiere Marchetti innervositosi non poco, forse anche per via di qualche incertezza difensiva di troppo, chiamava la sostituzione lasciando il posto a Federico Tesini che come a Pergine non subiva gol. Nel finale i due gol di consolazione del Como realizzati dai fratelli Filippo e Riccardo Ambrosoli risultati a fine stagione i migliori marcatori fra gol e assist della formazione lariana serie C Under 26

HOCKEY COMO – AS PERGINE 2- 6 (0-2, 0-1, 2-3)
Marcatori
: (0-1) Vanzo F. (Felderer M.) 15:57, (0-2) Bertoldi M. (Pintarelli A.) 16:35, (0-3) Ambach C. (Costantino A., Bertoldi M.) 22:43, (0-4) Zanotti R. (Ambach C.) 44:58, (0-5) Felderer M. (Costantino A., Lobis M.) 46:57, (0-6) Vanzo F. (De Polo A.) 48:39, (1-6) Privitera R. (Ambrosoli F., Costa S.) 49:44, (2-6) Ambrosoli R. (Meneghini M.) 59:52
Formazione HC Como: Marchetti, Tesini, Rossi, Valli , Ballarate, Lo Russo, Cortenova, Sala, Senigagliesi, Ambrosoli F., Costa, Muscionico, Ambrosoli R., Privitera, Tanzi, Monzardo, Meneghini, Riva, Merati. Allenatore: Bertotto Danilo.
Formazione HC Pergine: Facchinetti D., Pignatti R.; Ambrosi A., Berloffa S., Lobis M., Zanotti R.; Ambach C., Avancini M., Bertoldi M., Costantino A., De Polo A., Felderer M., Pintarelli A., Vanzo F.
Penalità: 10-2