Elitserien Svezia: il recap del 51mo turno

di Heiki Salme

Elitserien Svezia: il report del Elitserien 51° turno giocato il 24 febbraio

Luleå HF – Skellefteå AIK 5 – 2 (0-1, 4-1, 1-0)

Nella partita fra le squadre “nordiche”, sono gli ospiti a partite meglio e a portarsi Avanti di 2 reti dopo pochi minuti del secondo periodo, quando il Lulea si sveglia improvvisamente e con 4 gol in soli 3 minuti stordisce letteralmente gli avversari. Il terzo periodo risulta così essere solo una formalità e vede solo il 5° gol dei padroni di casa.
Reti
Luleå: Pär Arlbrandt, Janne Niinimaa 2, Niklas Olausson 2
Skellefteå: Christian Söderström, Jimmie Ericsson
Spettatori 6102 Coop Arena

Brynäs IF – Timrå IK 6 – 4 (3-2, 2-1, 1-1)

Match molto divertente con ben 10 marcature di cui Quattro segnate nell’arco di due minuti nel primo periodo. Nei successivi 40 minuti le difese hanno preso meglio le misure dando più serenità agli estremi difensori. Il Brynas ha sempre condotto la partita e alla fine ha portato a casa il bottino pieno.

Reti
Brynäs: Jonas Nordquist, Magnus Kahnberg 2, Lars Jonsson, Dale Clark, Eero Somervuori
Timrå: Kim Hirschovits 2, Ilkka Pikkarainen, Carl Klingberg
Spettatori 5587 Läkerol Arena, Gävle

AIK – Färjestads BK 0 – 3 (0-1, 0-0, 0-2)

Il Farjestad parte con l’acceleratore premuto e alla fine del primo drittel và al riposo Avanti di un gol. Dopo un periodo centrale con poche emozione e nessuna rete, è ancora la squadra ospite a comandare il gioco e ad imporsi dopo aver segnato altre due volte. Il Farjestad si conferma bestia nera per l’AIK, alla 5^ sconfitta in stagione.
Reti
Färjestad: Martin Sevc, Mattias Sjögren, Marcus Paulsson
Spettatori 4205 Hovet, Stockholm

Södertälje SK – Djurgårdens IF 2 – 0 (0-0, 1-0, 1-0)

E’ stata una partita molto equilibrate dove difese e portiere si sono messi in assoluta evidenza e dove, dopo una rete nel periodo centrale, il gol decisivo è risultato essere quello segnato dal Sodertalje a un minuto e 15” dalla fine quando, impegnato nel Massimo sforzo offensivo per raggiungere il pareggio, il Djurgarden stava giocando senza il portiere.
Reti
Södertälje: Joakim Eriksson, Robert Carlsson
Spettatori 4557 AXA Sports Center

Linköpings HC – MODO Hockey 3 – 5 (2-0, 1-3, 0-2)

Sembrava una partita stregata per il MODO che, nonostante un migliore inizio, si è ritrovato sotto di 2 gol al primo intervallo e di 3 dopo pochi minuti del secondo periodo. A questo punto però la sicurezza del Linkoping di aver già vinto e il disperato bisogno di punti degli ospiti, hanno fatto sì che gli spettatori assistessero ad una eccezionale rimonta, con il MODO capace di segnare 5 reti senza subirne nessuna.
Sicuramente una vittoria meritata per l’ex squadra di “foppa” Forsberg che, almeno per qualche giorno si tira fuori dalla lotta per non retrocedere.
Reti
Linköping: Michael Holmqvist, Jan Hlavac 2
MODO: Nicklas Danielsson 2, Byron Ritchie 2, Lubos Bartecko
Spettatori 7504 Cloetta Center

HV71 – Frölunda HC 4 – 3 (1-0, 0-2, 2-1, 0-0, 1-0) DTR

C’erano più di 20 punti a separare le squadre in classifica, ma nessuno se n’è accorto sugli spalti, assistendo ad una partita intensissima e dai risvolti drammatici (sportivamente parlando). La tensione sale al massimo alla fine del terzo periodo quando il Frolunda segna in power play il gol del vantaggio e sogna i 3 importantissimi punti che però svaniscono poco dopo quando l’HV pareggia in uno degli ultimi disperati assalti.
Dopo un supplementare senza reti sono i rigori a decidere la partita, con Martin Thornberg che diventa l’eroe di giornata consegnando 2 punti ai padroni di casa.
Reti
HV71: Teemu Laine, Andreas Falk, Kris Beech, Martin Thörnberg
Frölunda: Jesper Mattsson, Niklas Andersson, Christian Bäckman
Spettatori 6973 Kinnarps Arena, Jönköping

La classifica
Skellefteå AIK 91
HV71 90
Färjestad BK 87
Linköpings HC 81
Luleå HF 81
Djurgårdens IF 78
Brynäs IF 78
Timrå IK 68
———————————-
MODO Hockey 67
AIK 66
———————————
Södertälje SK 66
Frölunda HC 65